Iscriviti

Formula 1: calendario 2017, squadre e piloti

Mancano poco più di due mesi all'inizio del mondiale di Formula 1 con partenza il 26 marzo in Australia. Il calendario completo di tutte le gare e le squadre con i piloti che troveremo in griglia di partenza

Formula 1
Pubblicato il 17 gennaio 2017, alle ore 20:11

Mi piace
2
0
Formula 1: calendario 2017, squadre e piloti
Pubblicità

A poco più di due mesi all’inizio del mondiale di Formula 1 è bene rinfrescare la memoria sulle date e gli orari di partenza, con fuso orario italiano, delle gare che verranno trasmesse su Sky e Rai. Quali saranno i piloti che troveremo in pista tra conferme e nuovi arrivi o cambi di scuderia.

Il calendario completo di tutte le gare e le squadre con i piloti che troveremo in griglia di partenza il 26 marzo in Australia, prima gara di Formula 1 del 2017, consente di accendere la passione in questo freddo inverno. Quindi, ecco il calendario della Formula 1 per il 2017:

  1. Australian Grand Prix        Melbourne Grand Prix Circuit, Melbourne                26 marzo
  2. Chinese Grand Prix            Shanghai International Circuit, Shanghai                   9 aprile
  3. Bahrain Grand Prix             Bahrain International Circuit, Sakhir                         16 aprile
  4. Russian Grand Prix            Sochi Autodrom, Sochi                                               30 aprile
  5. Spanish Grand Prix            Circuit de Barcelona-Catalunya, Barcelona            14 maggio
  6. Monaco Grand Prix            Circuit de Monaco, Monte Carlo                               28 maggio 
  7. Canadian Grand Prix          Circuit Gilles Villeneuve, Montreal                           11 giugno
  8. Azerbaijan Grand Prix        Baku City Circuit, Baku                                               25 giugno
  9. Austrian Grand Prix            Red Bull Ring, Spielberg                                               9 luglio
  10. British Grand Prix               Silverstone Circuit, Silverstone                                 16 luglio
  11. Hungarian Grand Prix        Hungaroring, Budapest                                              30 luglio
  12. Belgian Grand Prix             Circuit de Spa-Francorchamps, Stavelot                27 agosto
  13. Italian Grand Prix               Autodromo Nazionale Monza, Monza                      3 settembre
  14. Singapore Grand Prix        Marina Bay Street Circuit, Singapore                      17 settembre
  15. Malaysian Grand Prix        Sepang International Circuit, Kuala Lumpur            1 ottobre
  16. Japanese Grand Prix         Suzuka International Race Course, Suzuka             8 ottobre
  17. United States Grand Prix  Circuit of the Americas, Austin, Texas                    22 ottobre
  18. Mexican Grand Prix           Autódromo Hermanos Rodríguez, Mexico City     29 ottobre
  19. Brazilian Grand Prix           Autódromo José Carlos Pace, São Paulo              12 novembre
  20. Abu Dhabi Grand Prix        Yas Marina Circuit, Abu Dhabi                                  26 novembre

Le gare saranno trasmesse da Sky (o NowTV per chi ha la Smart TV) e dai canali Rai che trasmetteranno in diretta TV solo alcune delle gare, per la precisione dieci sul totale di 26. Dunque, chi non ha un abbonamento Sky vedrà il Campionato a partire dalla seconda gara alle 8 di mattina del 9 aprile con il Chinese Grand Prix a Shanghai.

La Rai trasmetterà anche le gare di Azerbaijan, Monaco, Ungheria, Germania, Italia, Singapore, Giappone, Messico, Abu Dhabi. Oltre la gara cinese, saranno trasmesse in orario diverso dalle 14 consuete, la gara australiana che partirà alle ore 6 del mattino, alle 7 in Giappone, alle 9 in Malesia, alle 15 in Azerbaijan, in Bahrain e Brasile alle ore 17, alle 20 dal Canada e Messico, alle 21 negli USA.

Cosa è cambiato tra i piloti

Kevin Magnussen ha rifiutato un’offerta per restare in Renault ed ha firmato un accordo con Haas per guidare al fianco di Romain Grosjean. A seguito dell’accordo con Magnussen e la decisione della squadra di prendere un’opzione su Grosjean, il contratto di Esteban Gutiérrez non è stato rinnovato e il pilota è passato al Campionato di Formula E.

Pascal Wehrlein, che ha guidato per MRT nel 2016, nel 2017 guiderà una Sauber in sostituzione di Felipe Nasr, che ha guidato per il team nelle stagioni 2015 e 2016.Il Campione del mondo in carica e pilota della Mercedes Nico Rosberg si è ritirato dall’attività sportiva alla fine della stagione 2016. Valtteri Bottas è il sostituto scelto da Williams.

L’altro pilota della Williams Felipe Massa ha annunciato il suo ritiro dalla Formula Uno alla fine della stagione 2016, dopo quattordici anni in questo sport. Massa poi ci ha ripensato ed ha deciso di rimanere con la Williams in seguito al passaggio di Bottas alla Mercedes. Massa sarà al fianco di quello che sarebbe dovuto essere il suo sostituto, il campione europeo 2016 di Formula 3, Lance Stroll.

Esteban Ocon ha raggiunto un accordo per spostarsi da MRT a Force India e andrà a prendere il posto di Nico Hülkenberg trasferitosi in Renault.Stoffel Vandoorne, campione della GP2 nel 2015, ha firmato un contratto con McLaren. Vandoorne ha già partecipato ad una gara con la squadra, nel Gran Premio del Bahrain della scorsa stagio, in cui ha sostituito l’infortunato Fernando Alonso. Andrà a sostituire Jenson Button che sta ha deciso di prendere un anno sabbatico dalle corse e sarà il pilota di riserva della squadra.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Gianni Fiore - Il Campionato del Mondo di Formula 1 riprenderà il 24 marzo con le prove libere in Australia. Mancano ancora più di due mesi, un tempo che sembra eterno. Dopo anni abbastanza deludenti da parte della Scuderia Ferrari è molta l'attesa per capire se quest'anno sarà finalmente in grado di lottare per il mondiale anche se Marchionne si dice cauto il che non fa ben sperare. Confermati i piloti dello scorso anno, due piloti bravi, ma che non mi fanno impazzire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!