Iscriviti

USA: vogliono avere un figlio ma si scoprono fratelli

Marito e moglie si rivolgono ad una clinica del Mississippi per avere un figlio tanto desiderato da tempo, ma lì la scoperta shock di essere fratelli gemelli.

Esteri
Pubblicato il 17 aprile 2017, alle ore 22:06

Mi piace
7
Preferiti
0
USA: vogliono avere un figlio ma si scoprono fratelli
Pubblicità

Due ragazzi che si conoscono al college, si scoprono anime gemelle e si legano come solo nelle storie d’amore più romantiche.

Fin da subito si sentono legati da qualcosa di più profondo ed importante delle solite relazioni vissute fino a quel momento; forse le stesse tragedie familiari li ha resi così simili essendo entrambi rimasti orfani in giovane età e figli adottivi, addirittura nati lo stesso giorno tanto da sembrare Destino il loro incontro.

Due anni dopo essersi conosciuti ed aver iniziato la loro storia d’amore, i due si sposano e decidono di allargare la famiglia.

I tentativi sono numerosi ma sembra che questo figlio non voglia proprio arrivare, ma senza gettare la spugna, decidono di recarsi in una clinica di Jackson in Mississippi, specializzata nella fecondazione in vitro. 

I due giovani non sapevano che con questa scelta avrebbero cambiato radicalmente la loro vita, poichè mediante esame del DNA scoprono che prima ancora di essere marito e moglie, sono fratelli gemelli.

La coppia è rimasta sotto shock e si è subito messa all’opera per avere delle conferme in base alla loro storia passata, scoprendo così che ogni loro ricordo combaciava con l’essere fratelli gemelli di due genitori morti prematuramente in un incidente, ma dati in adozione separatamente a causa di un banale errore di trascrizione, che ha fatto si che nessuna delle due famiglie adottive fossero informate della presenza di un fratello gemello.

I due, successivamente incontratisi al college, hanno avvertito quel legame diverso e profondo che lega solo due fratelli come loro.

I giovani sposi sono rimasti sconvolti, specialmente perchè in Mississippi sono vietati i matrimoni tra fratelli, punibili con 10 anni di reclusione ed una multa di 500 dollari. Ovviamente loro non rischiano alcun tipo di sanzione avendo commesso il fatto senza sapere chi fossero per davvero, ma questo comporta che non possano più vivere come marito e moglie in quello stato, oltre allo stravolgimento totale delle loro vite.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Marta Lorenzon - Sono rimasta a bocca aperta di fronte a questa notizia. Sembra una storia da film. Provando ad immedesimarmi in loro, probabilmente ne sarei rimasta sconvolta e distrutta. Non penso sia qualcosa facile da superare, neanche da accettare o anche solo provare a comprendere, specialmente dopo una vita passata con dolori tanto grandi come la perdita di entrambi i genitori.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara

18 aprile 2017 - 00:17:43

Cavolo, che casino. Non vorrei essere nei loro panni.

0
Rispondi