Iscriviti

Nuovo attacco terroristico in Africa: 2 morti in un camping di turisti

Spaventoso attacco jihadista nel resort 'Campement Kangabà' di Mali, nel Sud ovest dell'Africa. Un'improvvisa raffica di spari ha investito i villeggianti francesi e tedeschi nella struttura turistica. Il bilancio è di 2 morti e 32 feriti.

Esteri
Pubblicato il 19 giugno 2017, alle ore 10:21

Mi piace
15
0
Nuovo attacco terroristico in Africa: 2 morti in un camping di turisti
Pubblicità

Nuovo agghiacciante attacco terroristico in un resort turistico nel sud ovest dell’Africa, nello specifico nella nazione del Mali, a confine con la Nigeria. Il complesso turistico in questione si chiama ‘Campement Kangabà’, meta di molti occidentali, nella fattispecie francesi e tedeschi. Nel luogo dell’attentato ci sono stati dei boati di armi da fuoco.
Stando a ciò che ha riferito il Ministero della Sicurezza, attualmente le vittime sono due, di cui un uomo di nazionalità franco-gabonese e svariati feriti.

L’ampiezza del resort ha reso arduo e difficoltoso l’accertamento delle condizioni di salute di tutti i villeggianti presenti nella struttura al momento dell’attentato. Le forze speciali hanno messo in salvo 32 persone, tra cui 3 cittadini del Mali e 4 europei, presi inizialmente in ostaggio dagli attentatori. La Farnesina rassicura sull’incolumità degli italiani all’estero e garantisce che attualmente non ci sono nostri connazionali coinvolti nell’attacco terroristico.

In base a ciò che hanno riferito delle attendibili fonti, al momento dell’attacco i terroristi del governo jihadista avrebbero urlato “Allah akbar”, espressione araba che sta a significare “Dio è il più grande”.

Dei testimoni oculari hanno raccontato che una palazzina sita all’interno del resort turistico è andata in fiamme e una cappa di fumo nero ha avvolto l’intera struttura turistica.
Dalle foto scattate sul luogo dell’attentato si evidenzia una colonna di fumo proveniente proprio da uno degli edifici del resort.

Nella struttura turistica Campement Kangabà, ubicata nella periferia della capitale di Mali, sono entrati in azione i militari dell’esercito nazionale e le forze francesi antijihadiste, mettendo in salvo le vittime coinvolte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Gloria La Barbera - L'angoscia ed il terrore torna a bussare nel continente africano. Questa volta i jihadisti hanno preso di mira un villaggio turistico frequentato fondamentalmente da cittadini europei, il “Campement Kangaba” nello stato del Mali. Agghiacciante e vergognosa la nonchalance con la quale gli spietati aggressori jihadisti hanno fatto irruzione nel complesso turistico, sparando ininterrottamente con delle armi automatiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!