Iscriviti

Jim Carrey: “Vaccini obbligatori? Fascisti, ci avvelenano”

La star di Hollywood Jim Carrey si è scagliata contro la decisione della California di rendere le vaccinazioni obbligatorie: "Alcuni vaccini sono pieni di mercurio e di alluminio, avvelenano i nostri figli. Io antivaccino? No, voglio solo che li rendano più sicuri"

Esteri
Pubblicato il 2 luglio 2015, alle ore 15:43

Mi piace
0
0
Jim Carrey: “Vaccini obbligatori? Fascisti, ci avvelenano”
Pubblicità

E’ guerra aperta tra il celebre attore Jim Carrey ed il governo della California: il divo di Hollywood si è infatti scagliato a viso aperto contro la decisione del Governatore Jerry Brown di obbligare i genitori a vaccinare i propri figli, etichettando la legge promulgata dai vertici dello Stato come “fascista”. Carrey ha infatti dichiarato: “Il Governatore della California dice sì ad avvelenare altri bambini con il mercurio e l’alluminio attraverso i vaccini obbligatori. Questa corporazione dovrebbe essere fermata”.

Le esternazioni di Carrey, arrivate com’è oramai consuetudine attraverso Twitter, hanno scatenato un vespaio di polemiche, dividendo la California tra chi è a favore dell’obbligatorietà di far vaccinare i bambini, e crede che questi non comportino pericoli, e chi invece sostiene che sia solamente un’operazione per favorire le multinazionali farmaceutiche, colpevoli di utilizzare sostanze dannose per la loro preparazione.

Ciò che l’attore hollywoodiano denuncia in particolare è il controverso utilizzo del Thimerosal, composto presente all’interno dei vaccini ed al centro di numerose critiche riguardo alle accuse che lo vorrebbero implicato nei casi di autismo: secondo i detrattori del Thimerosal infatti, questa sostanza sarebbe in grado di danneggiare il cervello dei bambini, causando l’insorgere dell’autismo.

Lo stesso Jim Carrey ha poi spiegato che il suo intento non è affatto quello di demonizzare i vaccini, responsabili della salvezza di innumerevoli vite in tutto il mondo, bensì quello di evitare che vengano contaminati con sostanze potenzialmente pericolose: “Non sono antivaccino, ma antimercirio ed anti-Thimerosal” ha infatti spiegato l’attore in un altro tweet.

La star di Hollywood, che ha visto da vicino le luci della ribalta grazie a cult comici come Ace Ventura, The Mask e Scemo & più scemo (facendosi però apprezzare da critica e fan anche in lavori più impegnati, come The Truman Show e Man on the Moon) ha infatti concluso il proprio intervento con un appello a rendere i vaccini più sicuri: “Tutto quello che chiedo, è: togliete le neurotossine dai vaccini. Preparateli senza, la Storia ci dirà che è una richiesta ragionevole”.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!