Iscriviti

In Germania arrivano i semafori per i pedoni distratti da smartphone

Qualche giorno fa anche in Germania vi è stata una vittima della distrazione da smartphone e, per questo motivo, il governo di Berlino si sta attrezzando con semafori appositamente modificati per aiutare i pedoni distratti dal loro smartphone.

Esteri
Pubblicato il 27 aprile 2016, alle ore 01:39

Mi piace
1
0
In Germania arrivano i semafori per i pedoni distratti da smartphone
Pubblicità

Gli smartphone sono diventati dei veri e propri partner di vita: nati per migliorare le comunicazioni tra le persone, sono diventati una sorta di ossessione in molti casi davvero pericolosa per la salute, propria e degli altri. Non stupisce, quindi, che in Germania stiano pensando a dei semafori appositi per i pedoni distratti dallo smartphone.

Lo smartphone è sempre più pericoloso per la sicurezza stradale. Secondo diverse statistiche, lo smartphone consultato alla guida fa più morti di alcool e droga e, per questo motivo, diverse grandi aziende si stanno attivando. Google intende bloccare lo smartphone a chi guida, mentre Hudway Glass e Yamaha stanno testando dei parabrezza smart, per auto e moto, che consentano di gestire lo smartphone senza distogliere gli occhi dalla strada.

Ora, però, il problema sembra investire anche i pedoni. Quasi una settimana fa, a Milano, una 19 enne finì sotto un FrecciaRossa perché ascoltava la musica dal suo smartphone munita di cuffie che la isolavano dall’ambiente circostante. In Germania, ma episodi del genere se ne possono rilevare ovunque, di recente una quindicenne ha attraversato la strada senza guardare da un lato e dall’altro (come ci insegnavano le mamme un tempo) ed è stata uccisa da un tram di cui non aveva visto il sopraggiungere.

Nonostante i costanti appelli al buon senso, a quanto pare, i risultati tardano ad arrivare perchè recenti statistiche affermano che il 20% dei pedoni europei cammina costantemente distratto dallo smartphone mentre negli States tale soglia sale al 33%.

Alcuni paesi si stanno attrezzando. Ricordiamo che in New Jersey è in discussione una proposta di legge che potrebbe multare chi fosse sorpreso a scrivere messaggi mentre si passeggia e la Germania, ora, potrebbe seguire lo Stato americano predisponendo dei semafori appositamente modificati per prevenire le morti cagionate dalla distrazione da smartphone: in alcuni casi, i test prevederebbero l’abbinamento – al classico semaforo – di segnali luminosi che si attiverebbero sul manto stradale. In tal modo le indicazioni del semaforo verrebbero notate anche da coloro che hanno il capo costantemente chino sul proprio device mobile!

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Purtroppo nemmeno io do un buon esempio. Per carità: in auto vado di vivavoce e, quando sono a piedi, non manco di riporre via il mio smartphone/ereader quando si tratta di attraversare la strada. Tuttavia, quando faccio le mie sessioni di camminata nordica quotidiana, mi muovo costantemente con il mio ereader in mano e, in questo modo, ho letto fior di libri senza rinunciare al mio fitness quotidiano. Per fortuna va detto che adotto questa pratica solo in strade di campagna ove al massimo passa, con gran fracasso e rumore, un trattore ogni morte di Papa. E ciò nonostante, qualche pericolo si corre pure in quelle circostanze, figuriamoci nel farlo quando ci si muove sulle strade cittadine distraendosi con lo smartphone!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!