Iscriviti
scrivi

Coniugi inglesi malati di cancro rimangono insieme fino alla morte

Due coniugi inglesi, entrambi malati terminali, muoiono in ospedale a pochi giorni di distanza. Le commoventi foto degli ultimi momenti passati insieme mano nella mano stanno facendo il giro del web.

Esteri
Pubblicato il 15 febbraio 2017, alle ore 17:25

Mi piace
9
Preferiti
0
Coniugi inglesi malati di cancro rimangono insieme fino alla morte
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

In queste ore sta girando nel web una foto struggente, che racconta da sola il dramma vissuto da due coniugi inglesi – Julie e Mike Bennet – che, a distanza di qualche anno l’uno dall’altro, hanno scoperto di avere entrambi il cancro. Nonostante gli interventi e le cure, entrambi sono deceduti in ospedale nei giorni scorsi, a distanza di cinque giorni l’uno dall’altro.

Talvolta il destino beffardo e avverso sembra affliggersi contro alcune persone. Sembra proprio il caso della famiglia Bennet che già nel 2013 ha dovuto combattere contro il tumore che colpì al cervello il capo famiglia, Mike Bennet. Giorni difficili, duri, sofferti per tutti i componenti della famiglia – oltre alla moglie Julie, anche tre figli Luke, Hannah e Oliver – che hanno alternato momenti di speranza a momenti di grande e sconfinato sconforto.

Ma il tempo sembrava comunque aver dato loro una speranza, fino al 2016 quando un’altra tegola si è abbattuta sulla famiglia Bennet: anche la moglie Julie aveva contratto una forma tumorale. Una forma molto aggressiva di cancro che, nel giro di poco tempo, ha preso quasi tutti gli organi del corpo, facendo così perdere ogni speranza ai tre figli che, nel giro di qualche anno, hanno visto e toccato con mano la malattia dei genitori e la loro inevitabile morte.

La morte di Julie e Mike è avvenuta a cinque giorni di distanza l’uno dall’altro – lui il 7 febbraio, lei il 12 febbraio -. Prima che ciò accadesse è stata data la possibilità ai due coniugi di passare del tempo insieme, dunque sono stati affiancati i loro letti affinchè marito e moglie potessero tenersi per mano.

Momenti così intimi e commoventi, che sono stati immortalati in alcuni scatti fatti da alcuni dei loro figli, che successivamente hanno condiviso sui social network e lanciato una campagna di raccolta fondi per garantire gli studi futuri di questi tre giovani ragazzi ormai orfani. La raccolta ha avuto un discreto successo, infatti al momento sono stati loro destinati circa duecentomila euro.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Una storia incredibile quella della famiglia Bennet, che sicuramente colpisce ed emoziona profondamente, riportando inevitabilmente a scene di vita personali, ormai passate, ma altrettanto drammaticamente vissute e sofferte. Non mi trovo in sintonia con chi ha voluto spettacolizzare e condividere sui social network, anche se per un buon fine, le foto intime e struggenti degli ultimi istanti di vita di questa sfortunata coppia, che voleva solo passare dei momenti di intimità e tenerezza. Ritengo che a tutto ci sia un limite.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara

15 febbraio 2017 - 18:33:11

Condivido il giudizio su quanto fatto dai figli. Per il resto, è incredibile quanto due anime che si sono incontrate per caso, anche nel lasciare questo mondo, vogliano farlo assieme.

0
Rispondi