Iscriviti

Auricolari scoppiano in volo: ustioni gravi per una ragazza

Una giovane ragazza australiana ha riportato gravi ustioni al viso a causa dello scoppio degli auricolari che aveva indosso. Le autorità richiamo l'attenzione sulle batterie.

Esteri
Pubblicato il 16 marzo 2017, alle ore 12:17

Mi piace
10
0
Auricolari scoppiano in volo: ustioni gravi per una ragazza
Pubblicità

Una giovane ragazza australiana è rimasta ustionata al volto a causa dell’incredibile quanto straordinaria esplosione delle sue cuffiette auricolari con le quali stava ascoltando della musica durante il lungo volo che da Pechino la stava conducendo a Melbourne, in Australia.

Pechino-Melbourne: un viaggio lungo che lascia spazio a molte ore di noia e di forzato riposo. E, come spesso accade quando si è costretti a passare molte ore in aereo, una delle prime cose che si fa per addormentarsi o isolarsi un po’ è quello di indossare gli auricolari ed ascoltare la musica preferita.

Ed è stato così anche per la giovane australiana, protagonista suo malgrado di questa incredibile disavventura. Dopo essersi assopita al suono della sua band preferita, la giovane si è sentita subito bruciare il delicato viso. L’istinto sembra l’abbia portata a gettare le cuffie a terra, sulle quali ha visto scintille e piccole fiamme.

La vittima non ha riportato lesioni molto gravi, anche se le immagini da lei stessa condivise la ritraggono con il volto nero di fuliggine, probabilmente scaturita improvvisamente a bordo durante il volo. Anche i capelli si sono leggermente bruciacchiati, così come la mano, con la quale ha strappato le cuffie, che ha riportato delle ustioni.

L’incidente è avvenuto circa un mese fa, ma la notizie è stata divulgata con molto ritardo: E’ stata infatti l’Agenzia dei Trasporti australiana a divulgare per prima le immagini della ragazza per avvisare il maggior numero di persone, in particolare i viaggiatori, sulle precauzioni che si dovrebbero prendere in volo quando adoperano le batterie al litio.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Sulla pericolosità delle batterie al litio se ne parla già da molto tempo, ma non capisco per quale motivo allora siano ancora in commercio. Se c'è un minimo di pericolo, dovrebbero essere bandite. Chi non indossa gli auricolari quando si trova in aereo? Possibile che una persona possa rimanere ustionata per lo scoppio degli auricolari? Mi sembra una cosa assurda!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!