Iscriviti

Arredi colorati e tropicali, la moda passa dalle passerelle alla casa

Le passerelle primaverili ed estive si sono ispirate alla natura, in particolare a quella dei Tropici. I più grandi designer hanno preso spunto proprio dalle passerelle per lanciare la moda anche per l'arredo della casa.

Design
Pubblicato il 13 giugno 2017, alle ore 12:57

Mi piace
16
0
Arredi colorati e tropicali, la moda passa dalle passerelle alla casa
Pubblicità

Il must dell’arredo in questo momento si ispira alla giungla e ai luoghi esotici e incontaminati, così dalle passerelle i designer hanno preso in prestito ananas, palme, tigri, pappagalli e farfalle multicolori, cactus, tucani, fiori di hibiscus e tutto ciò che si trova in quell’ambiente selvaggio e colorato. La parola d’ordine è creare un’oasi di pace e avere il coraggio di osare, soprattutto per rivestire un’intera parete con stampe che si ispirano alla vegetazione tropicale con le sue palme, fiori multicolori e tanto verde dai toni accesi e vivi.

arredo-casa-tropical

Ma per chi non ha tutto questo coraggio basterà tappezzare il divano oppure procurarsi cuscini, tende, copriletti e tappeti che vi si ispirano, per dare un tocco particolare e originale alla casa. Attenzione, però, non stiamo parlando di stampe leopardate, ghepardate e zebrate, che vanno decisamente nel trash.
Sempre per chi vuole provare questo stile di arredamento ma non vuole mantenerlo per lungo tempo, si possono applicare stampe temporanee su piastrelle o piccole porzioni di muro come fossero poster da rimuovere facilmente quando ci si è stancati. Il soggetto che più va di moda è il fenicottero rosa.

arredo-fenicotteri-rosa

Per la cucina, non c’è niente di più fresco e bello che rivestire la tavola con tovaglie che hanno stampe di foglie coordinandole a tovaglioli neutri, quindi di un unico colore ma scelto tra quelli presenti tra i colori della tovaglia. Tocco molto originale è apparecchiare con ceramiche che si ispirano alla giungla, quindi anch’esse decorate con foglie e fiori.

Soprattutto per la colazione, chi non ha mai visto in giro tazze colorate e decorate con gli animali della giungla?
Per chi invece non ama tanto mixare troppi colori vivaci, si può optare per la scelta di un solo colore da contrapporre a colori più neutri come il nero, il bianco, il grigio e il beige.

Altro punto forte di questo stile è mixare i soggetti tropicali con linee geometriche o ripetere i soggetti in maniera ordinata.
Gli elementi ornamentali da scegliere sono principalmente le sculture, che siano tronchi di legno, animali, frutta e piante doneranno originalità e allegria alla casa, ma con stile.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Rita Serretiello - Di solito non mi piace parlare di mode e di stile, soprattutto per quanto riguarda la casa visto che ognuno ha i propri gusti, ma quest'idea di portare la giungla in casa mi è piaciuta tantissimo. Il verde è un colore che ispira freschezza e regna sovrano in questo stile tropicale, mi basterebbe anche solo un angolino da decorare così o magari qualche cuscino sparso sul letto per sentirmi come in vacanza e al fresco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!