Iscriviti
Venezia

Venezia: ritrovati resti umani in spiaggia a Bibione

San Michele al Tagliamento: ritrovati resti umani sulla spiaggia di Bibione domenica sera portati dalla marea. Ancora in atto le analisi per saperne di più.

Cronaca
Pubblicato il 17 aprile 2017, alle ore 22:17

Mi piace
9
Preferiti
0
Venezia: ritrovati resti umani in spiaggia a Bibione
Pubblicità

Risale alla sera di domenica 16 aprile l’agghiacciante scoperta sulla spiaggia di Bibione, in provincia di Venezia. La marea ha portato a riva dei resti umani: una mandibola ed altre ossa.

Per procedere con le indagini sono arrivati sul posto i carabinieri della zona locale e anche quelli della vicina Portogruaro.

Al momento ogni pista è aperta ma dalle prime analisi sembrerebbe trattarsi di un giovane, ancora troppo presto per sapere se si tratta di un uomo o di una donna, la cosa certa è che l’acqua velocizza la degradazione dei tessuti umani, perciò potrebbe trattarsi anche di una morte di solo poche settimane fa.

E’ probabile si tratti di un ragazzo suicida o di uno dei migranti che affrontano i viaggi della speranza attraversando le rotte più insolite, infatti il corpo potrebbe essere stato sepolto da qualche parte e riportato allo scoperto dal ripascimento della spiaggie, ma è più probabile si sia trovato lì a causa della corrente del mare.

I Carabinieri stanno confrontando con le banche dati generali le liste degli scomparsi soprattutto in zona o nelle zone vicine al Tagliamento. In caso dietro a questo cadavere si nasconda una storia di violenza, servirà l’analisi approfondita del medico legale.

Siamo in attesa di nuove notizie con la speranza di non averne di peggiori, per quanto già una storia come questa sembri incredibile ed atroce per la sorte di questo giovane, qualsiasi sia la situazione che lo abbia portato ad una fine tanto brutale scoperta solo ora e senza riuscire ad avere interamente i resti del suo corpo.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Marta Lorenzon - Sono incredibili le storie che ci stanno giungendo in questi giorni. In questi momenti non sai neanche che cosa sperare, forse che non giungano i risultati di una storia di violenza alle spalle di questo povero cadavere ritrovato, ma purtroppo la fine di questo ragazzo non cambierebbe. Rimaniamo solo con la speranza che se ci fosse una famiglia che cerca sua notizie, ora abbia le risposte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!