Iscriviti

Sollecito, libro con dedica per Massimo Bossetti

L'avvocato Claudio Salvagni è stato il trait d'union fra Sollecito e Bossetti: ha partecipato alla presentazione del libro di Sollecito, acquistandone due copie.

Cronaca
Pubblicato il 18 giugno 2017, alle ore 20:48

Mi piace
6
0
Sollecito, libro con dedica per Massimo Bossetti
Pubblicità

“Sì, ho fatto una dedica a Massimo Bossetti su una copia del mio libro“, ha confermato Raffaele Sollecito. Una dedica a Massimo Bossetti sul frontespizio della sua ultima fatica: ricordiamo tutti la vicenda del giovane arrestato assieme all’americana Amanda Knox, condannato a 25 anni in Appello per l’omicidio a Perugia di Meredith Kercher, assolto nel 2015 in Cassazione. La richiesta di risarcimento di 516 mila euro per ingiusta detenzione gli è stata negata. L’avvocato di BossettiClaudio Salvagni, è stato il trait d’union fra i due.

Lo scorso aprile, il difensore di Bossetti era a Todi, relatore ad un convegno: “Era presente anche il dottor Raffaele Sollecito. Al termine del convegno, ho acquisto due copie del suo libro. Una per me e una per Massimo. Abbiamo chiacchierato, gli ho detto per chi era la seconda copia, allora lui ha voluto scrivergli la dedica». Il contenuto è secretato, una vicenda privata dice l’avvocato, come sui motivi aggiunti dell’appello.

Raffaele Sollecito, assolto per l’omicidio di Meredith Kercher, ha raccontato la sua vicenda giudiziaria in un volume, Un passo fuori dalla notte”.

Intanto, un compagno di cella torna a parlare di Bossetti, dicendo che è una persona aperta e sincera, sempre a disposizione del prossimo: l’uomo crede alla sua innocenza, il muratore ha tentato di togliersi la vita diverse volte. Dice sempre alla gente di andare oltre le apparenze, e rassicura ogni giorno Massimo, dicendogli di tenere duro perché la verità verrà fuori.

Continua affermando che il muratore è una persona molto obiettiva, rispettosa, anche verso chi lo crede colpevole. I momenti di sconforto lo colgono sovente, come quando vede la madre ospite in qualche trasmissione televisiva: soffre tantissimo, è estremamente provato.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Chiara Lanzini - Sollecito - onestamente - non mi piace: è stato assolto, ma continua a speculare su una storia non chiarita, dai margini non del tutto messi a fuoco. Ospite in tv, scrittore, in cosa si cimenterà ancora per essere protagonista della scena? La dedica a Bossetti è la ciliegina sulla torta del suo modus operandi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!