Iscriviti

Reggio Emilia: bambino chiuso in auto, genitori andati a fare shopping

Un bambino di 6 anni è stato lasciato chiuso in auto con il caldo di questi giorni a Scandiano, in provincia di Reggio-Emilia, mentre i genitori erano andati a fare shopping.

Cronaca
Pubblicato il 14 giugno 2017, alle ore 17:09

Mi piace
9
0
Reggio Emilia: bambino chiuso in auto, genitori andati a fare shopping
Pubblicità

Sembra assurdo, ma a pochi giorni di distanza dall’ultimo drammatico episodio della bimba di quasi due anni, deceduta per essere stata dimenticata in auto dalla propria madre, a sua volta convita di averla lasciata all’asilo, arriva un’altra scioccante notizia di un bimbo di 6 anni lasciato in macchiana sotto il sole cocente dai genitori, che nel frattempo erano andati a fare compere.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti sembra che il bambino non volesse accompagnare i genitori a fare delle compere, da qui la decisione incomprensibile dei genitori, che invece di stare con il piccolo, hanno preferito chiuderlo in macchina e lasciarlo così solo e con le elevatissime temperature di questi giorni, nel parcheggio di un supermercato di Scandiano, provincia di Reggio-Emilia.

Ad accorgersi del bimbo sono stati alcuni passanti alle 18 circa del 13 giugno scorso, che preoccupati anche dalle elevate temperature raggiunte in Emilia Romagna nei giorni scorsi – che hanno abbondantemente superato i 30 gradi – non ci hanno pensato due volte ad allertare le forze dell’ordine.

Gli uomini delle forze dell’ordine sono intervenuti rapidamente e capita la situazione hanno immediatamente frantumato uno dei finestrini dell’autovettura, per mettere in salvo il bambino. Il piccolo, secondo quanto raccontato dagli agenti, è uscito madido di sudore, quindi già particolarmente provato dalle elevate temperature raggiunte dentro l’abitacolo chiuso.

Gli agenti subito dopo aver tratto in salvo il piccolo ed assicuratogli un’immediata idratazione, hanno cercato di rintracciare i genitori, che al momento non sono stati denunciati, anche se la Polizia si è riservata questa decisione dopo aver ultimato la raccolta delle testimonianze e valutato le risultanze delle indagini.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Non ci sono parole per quello che è accaduto a Scandiano, dove solo per la prontezza di spirito dei passanti non si è giunti ad un'altra tragedia. Penso sia da irresponsabili lasciare un figlio chiuso in macchina da solo, specialmente quando fuori ci sono temperature superiori ai trenta gradi. Una follia che andrebbe valutata con severità dalle forze dell'ordine che dovrebbero denunciare questi genitori irresponsabili.

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio

16 giugno 2017 - 12:21:35

La vergogna non conosce confini.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara

14 giugno 2017 - 17:30:01

Secondo me, i genitori - non solo questi - ultimamente si stanno bevendo il cervello...

0
Rispondi