Iscriviti

Muore Nelson Mandela, l’uomo simbolo della lotta all’apartheid

Si è spento ieri all'età di 95 anni, Nelson Mandela, l'uomo che sconfisse l'apartheid guadagnandosi il Nobel per la pace e un posto nella storia

Cronaca
Pubblicato il 6 dicembre 2013, alle ore 10:27

Mi piace
0
0
Muore Nelson Mandela, l’uomo simbolo della lotta all’apartheid
Pubblicità

Nelson Mandela, l’eroe anti apartheid, è morto all’età di 95 anni nella sua casa di Johannesburg. Lo ha annunciato il premier sudafricano Zuma, in un discorso toccante.

Lutto nazionale nel paese che ha assistito alla sua lotta e alla sua vittoria sull’apartheid per l’affermazione dei diritti dell’uomo, un uomo che non si è mai pronunciato per la vendetta nonostante le numerose angherie subite dal regime segregazionista bianco negli ultimi trent’anni.

Nelson Mandela ha lottato fino all’ultimo, resistendo a quattro ricoveri per infezioni polmonari, derivanti dalla tubercolosi, che lo aveva colpito negli anni di carcerazione a Robben Island. Un uomo amato da tutti “Madiba”, nome all’interno del clan di appartenenza dell’etnia Xhosa, amici o nemici che fossero. Da tempo Mandela non si vedeva in pubblico, ma nonostante gli anni passati dalla fine del razzismo di stato, rimaneva icona di una battaglia da combattere ogni giorno, nella mente e nel cuore. Al tempo dei ghetti, della guerra di Soweto, degli scontri al congresso nazionale africano, sono infatti seguiti periodi meno duri, dove comunque non è ancora stata messa fine al risentimento.

Alla notizia data dal presidente africano è seguito l’intervento tv di Barack Obama, anche lui visibilmente commosso. ”Abbiamo perso uno degli uomini piu’ coraggiosi e influenti dell’umanità”, ha detto il presidente degli Stati Uniti. ”Oggi e’ tornato a casa”.

”Una grande luce si é spenta nel mondo, é stato un eroe del nostro tempo”, ha detto il premier britannico David Cameron, ed il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha definito Madiba come ”un gigante per la giustizia e fonte di ispirazione per l’umanità”.

A commentare la morte di Mandela è intervenuto anche l’ultimo presidente bianco, Frederik De Klerk che gli restituì la libertà dividendo con lui il Nobel per la Pace. ”Grazie a Mandela la riconciliazione in Sudafrica e’ stata possibile”.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!