Iscriviti

Mumbai: crolla un edificio, sotto le macerie decine di persone

Un edificio di cinque piani è crollato oggi a Mumbai, la capitale finanziaria del paese. causando almeno 6 morti

Cronaca
Pubblicato il 27 settembre 2013, alle ore 13:37

Mi piace
0
Preferiti
0
Mumbai: crolla un edificio, sotto le macerie decine di persone
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Nuova tragedia in India, e precisamente a Mumbai, la capitale finanziaria del paese, dove,  intorno alle 6:25 un palazzo di cinque piani situato in una zona residenziale vicino alla Dockyard Station, è improvvisamente crollato.

Il bilancio provvisorio parla di almeno sei morti e 80 persone ancora intrappolate sotto le macerie. Lo riferiscono fonti dell’amministrazione comunale.

L’edificio, che era stato costruito circa 50 anni fa, era la residenza delle famiglie di dipendenti pubblici mentre le cause del crollo sono dovute alla pessima qualità dei materiali da costruzione e all’inosservanza delle regole edilizie, che hanno portato il palazzo ad accartocciarsi su sè stesso.

Negli anni scorsi, l’edificio era stato dichiarato a rischio da una squadra tecnica della citta di Mumbai, che aveva raccomandato urgenti interventi di restauro con il trasferimento delle famiglie che vi vivevano.

Le squadre di soccorso sono al lavoro e agli operai è stato chiesto di spostare alcune grosse lastre di cemento, per permettere l’inizio delle operazioni di ricerca dei dispersi.

Secondo l’amministratore locale almeno 22 famiglie vivevano nell’edificio crollato e tra le sette e otto persone sono state tirate fuori vive. “Il resto della gente è sotto le macerie e chiama le persone fuori. I soccorritori stanno facendo del loro meglio per salvarli”, ha aggiunto.

Questa è solo l’ultima delle tragedie dovute a crolli dei palazzi nel Paese orientale, negli ultimi mesi infatti sono stati registrati altri cinque casi analoghi il più grave dei quali risale all’aprile scorso, con un bilancio di 74 morti.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!