Iscriviti
Milano

Milano: donna di 47 anni trovava morta mummificata in casa

I condomini non la vedevano da ormai 3 mesi, così si decidono a chiamare la polizia che fa la tragica scoperta: trovano il cadavere della donna, ormai mummificato, nel bagno dell'appartamento.

Cronaca
Pubblicato il 18 giugno 2017, alle ore 11:01

Mi piace
8
0
Milano: donna di 47 anni trovava morta mummificata in casa
Pubblicità

Milano. Questa tragica notizia arriva da Castano Primo, nell’alta provincia Milanese, dov’è stata ritrovata una donna di 47 anni morta in casa da ormai tre mesi. La tragicità di questa notizia va ben oltre alla triste morte della donna, poiché è stato ritrovato il suo corpo solo in casa, ormai mummificato, dopo ben tre mesi dalla sua morte.

Da quello che si è appreso dal 118 e dai carabinieri, la donna in questione è stata trovata nel suo appartamento grazie alla chiamata dei condomini, che si erano insospettiti non avendola più vista neanche di sfuggita da ormai tre mesi: si sono così decisi a far intervenire la Polizia locale, per capire che cosa fosse successo alla loro vicina di casa.

Non appena sono arrivati i carabinieri nell’appartamento, hanno subito constatato che l’immobile risultava chiuso, ma con molta posta recapitata e mai ritirata, così come le utenze staccate per bollette non pagate, e parenti che da mesi non avevano contatti con la stessa: a quel punto gli agenti, accompagnati da un carabiniere, sono intervenuti, con vigili del fuoco e personale medico, all’interno dell’abitazione. 

Grazie a un’autoscala, sono penetrati nell’appartamento, dove la donna, originaria di Turbigo (Milano), viveva da un paio d’anni, e si sono trovati davanti la raccapricciante scena del cadavere mummificato della donna, nel bagno.

L’autorità giudiziaria ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali, ma ancora molte domande non riescono a trovare risposta per questa triste scomparsa da tre mesi, lasso di tempo durante il quale cui nessuno si è preoccupato neanche di verificare lo stato di salute della donna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Marta Lorenzon - Una notizia che - probabilmente - fa riflettere. Una giovane donna morta da 3 mesi, di cui nessuno si è interessato durante tutto questo tempo. I condomini non la vendono da 3 mesi, e chiamano la polizia per fare chiarezza in quello che - fin da subito - si presupponeva destinato a un finale tragico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!