Iscriviti
Genova

Genova: fumava in auto alla presenza del figlio di 8 anni, multata

Una donna di Pontedecimo, ridente cittadina ligure, è stata fermata e multata perché sorpresa in auto a fumare alla presenza del figlio di appena otto anni.

Cronaca
Pubblicato il 20 marzo 2017, alle ore 12:55

Mi piace
16
0
Genova: fumava in auto alla presenza del figlio di 8 anni, multata
Pubblicità

Una donna ligure è stata fermata e multata dai Carabinieri, perchè stava fumando in auto alla presenza del figlio minore, di otto anni, contravvenendo così ai divieti imposti dalla legge sul fumo.

Chissà quanti di noi italiani conoscono così approfonditamente tutti i divieti imposti dalla legge sul fumo in Italia. Da oggi, dopo la multa fatta alla signora genovese, siamo certi che ricorderemo anche di non fumare in macchina alla presenza di un minore.

La multa fatta alla madre del piccolo di otto anni è pari a centodieci euro, che la signora pagherà senza batter ciglio, anzi sembra si sia pure scusata con i Carabienieri che l’hanno fermata e fatta allontanare dall’auto – per evitare di poter spaventare il bambino che era con lei – al fine di contestarle la condotta contraria alla normativa vigente in materia di fumo.

La signora, che stava ritornando con il marito ed il figlio da una partita di calcio, è rimasta inizialmente stupefatta, ma non ha battuto ciglio ed ha accettato il verbale fattole, ribadendo il fatto che non conosceva la legge in vigore.

Effettivamente, la sanzione è prevista da una nuova legge emanata dal Governo Renzi e successivamente pubblicata in Gazzetta Ufficiale nel gennaio dello scorso anno. La norma vieta, infatti, di fumare in automobile a donne in stato interessante o alla presenza di bambini minorenni.

La sanzione prevista va da 20€ a più di 200€, ed è tanto maggiore se il bambino a bordo ha un’età inferiore ai dodici anni o se la donna è in attesa di un bambino.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Se da un lato è giusto multare chi contravviene ad una norma di legge, dall'altro penso che si debba mettere la popolazione a debita conoscenza del fatto che alcuni comportamenti di vita quotidiana siano ormai divenuti illegali. Fumare in auto è un comportamento sicuramente scorretto, ma solo oggi sappiamo che è pure tacciabile di sanzione.

Lascia un tuo commento
Commenti
Cristina Giuli

20 marzo 2017 - 13:04:03

Per sapere che non bisogna fumare alla presenza di un minore, soprattutto in un luogo (semi)chiuso, non dovrebbe essere necessaria una legge, ma semplicemente il buon senso!!!!!

0
Rispondi