Iscriviti
Roma

Finte attrici di "Un posto al sole" fanno spesa di lusso ingannando tutti

Si spacciavano per le attrici della celebre soap napoletana "Un posto al sole" per fare acquisti di lusso in gioiellerie e botiques costosissime, ma alla fine sono state scoperte e fermate.

Cronaca
Pubblicato il 4 luglio 2016, alle ore 18:09

Mi piace
0
0
Finte attrici di "Un posto al sole" fanno spesa di lusso ingannando tutti
Pubblicità

Un posto al sole è una tra le soap opera italiane più fortunate del momento, nonché la telenovela di punta di Rai Tre (e la più longeva in assoluto tra quelle di produzione italiana), ed il suo successo ha dato l’idea a due truffatrici per “spendere e spandere” completamente a spese altrui.

Due donne sono state infatti fermate e tratte in arresto l’altro ieri pomeriggio (sabato 2 luglio, nda) dai carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, con l’accusa di truffa e possesso di documenti falsi, dopo essersi divertite a fare acquisti in vari negozi e boutiques di lusso nella capitale spacciandosi proprio per due protagoniste di Un posto al sole.

I militari hanno notato che le truffatrici, due 32enni entrambe italiane una residente a Caserta e l’altra a Napoli, erano uscite dalla nota gioielleria romana di via Condotti con un atteggiamento ritenuto “sospetto”. A quel punto è scattato il fermo per accertamenti, ed i carabinieri si sono ben presto resi conto di trovarsi al sospetto di una coppia criminali.

Le due donne – peraltro entrambe con precedenti – avevano infatti con loro documenti d’identità falsi, ed è bastato un semplice controllo per capire che le credenziali fornite fossero in realtà fasulle. Oltre ai documenti contraffatti, le due truffatrici avevano con loro anche degli assegni falsi che utilizzavano per pagare “a vuoto” oggetti costosissimi, spacciandosi per l’appunto per ricche attrici.

Al momento del fermo, le due avevano appena acquistato un orologio del valore di più di 4.000 euro nell’ultima gioielleria visitata, soldi che ovviamente non sarebbero mai stati recapitati ai proprietari. Ora le criminali che si spacciavano per le protagoniste di Un posto al sole sono in attesa del processo per direttissima.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Filippo Di Stefano - E niente, gira così: oggi sei disoccupato e non sai cosa fare della tua vita, domani t'improvvisi Leonardo DiCaprio e via a truffare nelle migliori gioiellerie romane, un po' come quando Peter Griffin si spacciò per Mel Gibson, ed alle rimostranze avanzate dal receptionist dell'albergo rispose con un vago "sì, sono un po' ingrassato ultimamente". Lol assurdo. Che poi quella telenovela è anche piuttosto seguita, è strano che nessuno si sia accorto della cosa...anche se ovviamente non stiamo parlando di chissà quale serie televisiva, cioè se si fossero spacciate per Gwyneth Paltrow e Nicole Kidman le avrebbero beccate subito; così invece...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!