Iscriviti

Bergamo: donna investe e uccide il suo aggressore

Una donna di 40 anni è stata vittima di un tentativo di aggressione, la sua reazione non ha lasciato scampo al suo aguzzino. Vediamo, nel dettaglio, cosa è accaduto.

Cronaca
Pubblicato il 19 giugno 2017, alle ore 12:49

Mi piace
5
0
Bergamo: donna investe e uccide il suo aggressore
Pubblicità

Una donna a Villongo (Bergamo), dopo essere stata vittima di continui episodi di stalking da parte di un uomo di origine albanese, ha reagito e preso una decisione che non ha lasciato scampo al suo aggressore. I fatti sono avvenuti verso le 8 di questa mattina, lunedì 19 giugno, nei pressi di Via Roma nel centro, appunto, di Villongo.
La donna, da quanto è emerso nelle prime ricostruzioni, stava recandosi al lavoro.

E, come di consueto da qualche tempo, il malintenzionato l’attendeva fuori dal Comune dove la 40enne si recava ogni mattina, essendo impiegata comunale. A questo punto, la violenza dell’uomo ha raggiunto livelli allarmanti, fino ad arrivare ad usare un coltello e minacciare la vittima. Per un istinto di sopravvivenza, la donna è salita in macchina nel tentativo di scappare, e ha, accidentalmente, investito il suo aggressore.

Per lui non c’è stato nulla da fare, è deceduto poco dopo in seguito alle numerose fratture ed emorragie in seguito all’urto con la vettura, molto violento. Sembra che la vittima conoscesse il suo aggressore e che l’uomo, ultimamente, fosse diventato molto pressante nei suoi confronti, fino ad arrivare ad atteggiamenti troppo spinti e ad episodi esplicitamente violenti.

Sul posto sono accorsi i carabinieri per avviare le indagini e per ricostruire le dinamiche dei fatti. La donna, in evidente stato di choc, è stata trasportata in ospedale per accertamenti sul suo stato di salute.

Senza dubbio sarà stata un’esperienza psicologicamente devastante, ma che potrebbe aver messo la parola fine all’incubo che stava vivendo.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Cristina Giuli - Sicuramente sarà un sollievo per la donna sapere che il suo stalker non potrà più importunarla. Ma, certo, ha vissuto momenti che non potrà dimenticare facilmente. In fondo, c'è da pensare che, nonostante l'incubo sia finito, il suo aggressore ha trovato il modo per rimanere impresso nella sua vita per sempre. Ma, almeno, una vita le è rimasta!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!