Iscriviti

Un boss in salotto: online il trailer del film con Rocco Papaleo

In Un boss in salotto Rocco Papaleo è Ciro, italiano del Sud in odore di camorra posto agli arresti domiciliari in casa di sua sorella Cristina, che ha rinnegato le sue origini meridionali per abbracciare i costumi settentrionali.

Cinema
Pubblicato il 9 dicembre 2013, alle ore 12:41

Mi piace
0
0
Un boss in salotto: online il trailer del film con Rocco Papaleo
Pubblicità

Rocco Papaleo, Paola Cortellesi e Luca Argentero sono protagonisti di Un boss in salotto, commedia sui conflitti culturali tra Nord e Sud Italia diretta da Luca Miniero.

Sull’onda inaugurata dalle Commedie Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord, Un boss in salotto racconta la vicenda di Cristina (interpretata da Paola Cortellesi), un figlia del Sud trasferitasi in un paesino dell’Italia settentrionale, dove è riuscita a crearsi una vita “nordicamente” perfetta con Michele Coso (Luca Argentero) e con i due figli. L’idillio casalingo viene infranto da una convocazione della questura: pare infatti che suo fratello Ciro, un personaggio poco raccomandabile di cui non ha notizie da anni, sia coinvolto in un processo di camorra. Come se ciò non bastasse Ciro chiede gli arresti domiciliari proprio a casa della sorella…

Dopo tanti anni da attore comico, in film quali Cado dalle nubi e Nessuno mi può giudicare, Rocco Papaleo si è da poco reinventato regista, prima con Basilicata Coast to Coast (2010) e più di recente con Una piccola impresa meridionale.

Luca Argentero, visto di recente nel poliziesco Cha cha cha, veste qui i panni del classico uomo per bene, quasi speculare al nerboruto protagonista. Con Un boss in salotto, Paola Cortellesi torna al cinema dopo quasi tre anni di assenza (dal 2011, con C’è che dice no); nel 2014 sarà anche in Sotto una buona stella, diretto da Carlo Verdone.

Un boss in salotto è il primo film italiano a sperimentare il live streaming, procedura grazie a cui è possibile assistere in diretta e senza filtri alle riprese del film.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!