Iscriviti

Oscar 2014: ecco i film italiani in concorso

Paolo Sorrentino e Alessandro Gassman sono tra i registi scelti da una giuria di esperti per concorrere alla nomination per il migliore film in lingua non inglese agli Oscar 2014.

Cinema
Pubblicato il 30 settembre 2013, alle ore 07:42

Mi piace
0
0
Oscar 2014: ecco i film italiani in concorso
Pubblicità

Sono sette i film italiani iscritti alla corsa per la candidatura del rappresentante italiano agli Oscar 2014, in particolare per premio per il miglior film in lingua non inglese.

Si è tenuta il 25 settembre, presso la sede principale dell’ANICA, la votazione per decidere quale film italiano sarà in lizza per vincere l’Oscar 2014 per il migliore film in lingua non inglese, la più importante onorificenza che il cinema internazionale possa conferire.

I film in concorso sono:

  • La grande bellezza di Paolo Sorrentino, affresco di una Roma con protagonista Jep Gambardella (Toni Servillo);
  • Midway – Tra la vita e la morte, thriller paranormale made in Italy diretto da John Real, che si rifà ai classici statunitensi del genere;
  • Miele di Valeria Golino, che racconta la vicenda di Irene (Jasmine Trinca), una donna di trent’anni che aiuta i malati terminali con il suicidio assistito;
  • Razza bastarda di Alessandro Gassman, sulla storia di un padre e figlio rumeni che, dopo trent’anni in Italia, ancora non riescono a farsi accettare dalla società;
  • Salvo di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, film poliziesco che strizza gli occhi al gangster movie, creando un sapiente gioco di linguaggio verbale e non;
  • Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi, film con un cast di alto profilo (Margherita Buy, Stefano Accorsi tra tutti) che racconta la crisi esistenziale di un’ispettrice alberghiera.
  • Viva la libertà di Roberto Andò, che porta il topos dei gemelli identici (entrambi interpretati da Toni Servillo) nel mondo della politica italiana.

L’elenco delle nomination agli Oscar 2014 verrà diffuso il 16 gennaio, mentre la cerimonia di premiazione sarà il 2 marzo.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!