Iscriviti

Nymphomaniac: atteso per fine 2013 il film di Lars Von Trier

Lars Von Trier torna a scatenare le ire di vecchiette, cattolici e benpensanti con Nymphomaniac, film in due parti sulla vita di una sesso-dipendente, Joe, e sul suo percorso di auto-consapevolezza.

Cinema
Pubblicato il 9 dicembre 2013, alle ore 12:40

Mi piace
0
0
Nymphomaniac: atteso per fine 2013 il film di Lars Von Trier
Pubblicità

Il controverso regista Lars Von Trier dirige Nymphomaniac, film con Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgård e Shia Lebouf che promette di dare scandalo.

Joe (Charlotte Gainsbourg) viene ritrovata picchiata e malridotta in un vicolo da Seligman (Stellan Skarsgård), che la salva e la porta al sicuro a casa sua. Qui la donna gli racconta la sua vita, dalla nascita al raggiungimento dei cinquant’anni, fino a giungere alla conclusione di essere inevitabilmente affetta da ninfomania.

Nymphomaniac di Lars Von Trier racconta la vita di Joe in otto episodi, correlati tra loro ma autoconclusivi. Pochi film come questo hanno saputo creare scandalo già prima dell’uscita nelle sale. Grazie ad una campagna pubblicitaria diabolicamente astuta (vedi i famigerati poster “orgasmici”) e ad un trailer vietato ai minori, il film ha infatti suscitato un vespaio già diverse settimane prima della data di uscita. La fama di regista controverso e scandaloso non ha impedito a Von Trier di poter contare su di un cast di tutto rispetto.

Oltre a Charlotte Gainsbourg, alla sua terza collaborazione con il regista danese dopo Antichrist (2009) e Melancholia (2011), in Nymphomaniac troviamo Stellan Skarsgård, in questi giorni nelle sale con Thor: The Dark World, e Shia LaBeouf, a breve al fianco di Brad Pitt nel cast di Fury.

Completano il cast Christian Slater e Connie Nielsen, rispettivamente nei panni del padre e della madre di Joe, Willem Dafoe, Uma Thurman, Jamie Bell e molti altri.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!