Iscriviti

Matrix: In arrivo il Remake o il reboot della saga

Sono passati ben 18 anni; era infatti il 1999 quando il fratelli (ora sorelle) Wachowski lanciarono il loro spettacolare ed indimenticabile film "Matrix". A quanto pare, il produttore Joel Silver ha la chiara intenzione di rimettere le mani sulla saga...

Cinema
Pubblicato il 18 marzo 2017, alle ore 16:30

Mi piace
9
0
Matrix: In arrivo il Remake o il reboot della saga
Pubblicità

Quando Matrix arrivò sugli schermi delle sale italiane nel maggio del 1999 (sono passati ben diciotto anni) tutti gli spettatori rimasero estasiati dalla sua originalità e avanguardia, tanto da rendere il film un cult ed un esempio unico nella storia dei science-fiction.

Indimenticabile la sceneggiatura, tutt’ora attuale, con la sua ambientazione in un mondo in cui le macchine hanno preso il potere a scapito degli esseri umani rinchiusi dentro a bozzoli, prigionieri di una vita irreale creata da un software (Andy e Larry Wachowski, creatori del film avevano già visto lontano).

Oltre all”originalità dello script, ha incantare i fan, fu l’innovazione nelle tecniche di ripresa mediante l’uso dello stop motion che rese indelebili nella memoria le movenze e le acrobazie di Keanu Reeves, alias Neo, protagonista della pellicola al fianco di Laurence Fishburne e Carrie-Anne Moss.

Ora gira voce che il produttore Joel Silver stia tentando di rimettere mano alla saga di “Matrix” proponendo l’affare agli studi della Warner Bros che non si sono fatti scappare l’opportunità e per valutarne lo sviluppo hanno chiamato in campo lo sceneggiatore Zak Penn (X-Men Conflitto finale, Incredibile Hulk, Avengers) per lavorare ad una prima stesura dell’ipotetico “nuovo matrix”.

Già si parla del protagonista maschile per cui si è fatto il nome dell’attore Michael B. Jordan, ma sono ancora oscuri molti punti riguardo a quale strada prenderà il progetto; sarà uno spin-off? Un remake? Per ora resta un mistero…

Ad indignare però i fan della saga è stata la mancanza di conferma riguardo la presenza dei creatori del primo film, appunto Andy e Larry Wachowski che nel frattempo sono diventati Lilly e Lana Wachowski, che per ora pare non siano stati coinvolti nel progetto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Sophi Zanin - "MATRIX" è un film che ha segnato una generazione, ricordo le giornate passate a vedere e rivedere le scene in slow motion un po' per studiare le tecniche di ripresa, un po' per godermi le movenze di un giovane e affascinante Keanu Reeves. Ma la mia parte preferita resta lo script di questa pellicola che mi ha colpito sicuramente per la sua originalità e per la sua ferma accusa al mondo moderno e irreale della tecnologia odierna che ci spinge sempre di più verso il surreale piuttosto che verso il concreto ed il reale... non ci si può nascondere dietro una realtà illusoria che ci rassicura, ma bisogna affrontare la verità, quale che sia, macchine assassine o piccole difficoltà quotidiane come chiacchierare e relazionarci agli altri... Ciò che è virtuale è illusione, una prigione che noi stessi ci creiamo a scapito della realtà... Sono messaggi che reputo tuttora molto validi visto l'andamento che sta prendendo l'uso della tecnologia tra le nuove generazioni... Quindi un bel tuffo nel mondo di Matrix potrebbe funzionare ed attrarre molto pubblico e, chissà, magari farlo riflettere un po'!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!