Iscriviti

Lo Hobbit – La desolazione di Smaug: arriva il trailer italiano

Mancano sei mesi all'uscita in Italia de Lo hobbit - La desolazione di Smaug, secondo capitolo della trilogia fantasy tratta dal romanzo di J.R.R. Tolkien. I fan della serie possono ingannare l'attesa con il primo trailer.

Cinema
Pubblicato il 15 giugno 2013, alle ore 12:24

Mi piace
0
Preferiti
0
Lo Hobbit – La desolazione di Smaug: arriva il trailer italiano
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

La desolazione di Smaug, secondo capitolo della seconda trilogia tratta dai romanzi di Tolkien, uscirà in Italia il 12 dicembre. A sei mesi dall’uscita, arriva nel web il trailer in italiano.

Lo Hobbit – La desolazione di Smaug è il penultimo capitolo di una delle saghe cinematografica di maggior successo di sempre. Cominciata nel 2001, l’epopea del Signore degli Anelli ha riscosso da subito un larghissimo successo di pubblico e un non minore successo di critica, vincendo nel corso degli anni non meno di diciassette premi Oscar (di cui undici dal terzo capitolo, Il ritorno del Re). La seconda trilogia ha avuto inizio l’anno scorso con il film Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato. Che il nuovo mega-progetto iniziato dal regista Peter Jackson piaccia o meno, non si può negare che il secondo episodio sia tra i film più attesi dell’anno.

La trama riprende esattamente dove l’avevamo lasciata: il giovane Bilbo Baggins (Martin Freeman), in compagnia del gruppo di nani capitanati da Thorin Scudodiquercia (Richard Armitrage), prosegue il viaggio verso la Montagna Solitaria, un tempo capitale del regno nanico di Erebor. Come suggerisce il titolo, la compagnia dovrà confrontarsi con Smaug, il drago che ha scacciato i nani dal loro regno.

Con La desolazione di Smaug il neozelandese Peter Jackson riporta sugli schermi l’elfo Legolas, apprezzato nei film precedenti per le mirabolanti virtù di arciere, e inserisce nuovi personaggi quali l’elfa Tauriel, interpretata dall’Evangeline Lily di Lostiana memoria, il mutaforma Beorn e molti altri.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!