Iscriviti

How I Live Now: trailer del film post-apocalittico con Saoirse Ronan

How I live now è ambientato nella campagna inglese: qui Daisy viene mandata a trascorrere l'estate, innamorandosi dei luoghi e di Eddie. L'idillio viene rotto dallo scoppio di un conflitto mondiale che separa i due giovani amanti.

Cinema
Pubblicato il 15 novembre 2013, alle ore 19:11

Mi piace
0
Preferiti
0
How I Live Now: trailer del film post-apocalittico con Saoirse Ronan
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

Saoirse Ronan è Daisy in How I Live Now, teen drama post-apocalittico di produzione britannica diretto dal regista Kevin Macdonald.

Daisy è una ragazza di New York, leggermente nevrotica ma dalla volontà caparbia, che viene inviata in Inghilterra a trascorrere l’estate con i suoi cugini Eddie, Isaac e Piper. Inizialmente poco convinta, Daisy comincia ad affezionarsi alla campagna inglese ed in particolare al suo cugino maggiore, Eddie, del quale si innamora.

L’idillio rupestre viene tuttavia rovinato dallo scoppio di un conflitto globale, in particolare dalla distruzione di Londra tramite lo scoppio di una bomba atomica. Daisy, Eddie, Isaac e Piper rimangono inizialmente isolati ed in seguito sono costretti a separarsi. Guidata dall’amore per Eddie, la ragazza intraprende un viaggio sempre più disperato per ricongiungersi a quest’ultimo.

Newyorkese di origini irlandesi, classe 1994, Saoirse Ronan è una delle attrici più giovani e promettenti di questi anni. Dopo aver dimostrato il suo talento in Espiazione (film di Joe Wright del 2007) è apparsa come protagonista in Gli Amabili Resti (2009) e Hanna (2011); oltre a How I Live Now, quest’anno è apparsa nel fantasy Byzantium ed in Violet & Daisy, mentre nel 2014 sarà in The Grand Budapest Hotel (di Wes Anderson) ed in How To Cathc a Monster, prima prova alla regia di Ryan Gosling.

Nei panni di Eddie troviamo invece George MacKay, attore londinese visto in Defiance – I giorni del coraggio (2008) ed in Ragazzi Miei (2009). Dirige il film Kevin Macdonald, regista ben conosciuto anche in Italia per film come State of Play (2009) e Marley (2012); l’anno prossimo dirigerà il thriller Black Sea.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!