Iscriviti

"La parrucchiera", al cinema dal 6 Aprile 2017

Presto, in tutte le sale cinematografiche italiane, assisteremo alla commedia italiana "La Parrucchiera", diretta da Stefano Incerti che, fino a poco tempo fa, lavorava come aiuto regista di grandi autori cinematografici. Di seguito anticipazione su trama e cast.

Cinema
Pubblicato il 3 aprile 2017, alle ore 22:30

Mi piace
11
Preferiti
0
"La parrucchiera", al cinema dal 6 Aprile 2017
Pubblicità

Tra qualche giorno, per la precisione giovedì 6 Aprile 2017, sugli schermi dei cinema italiani ci sarà la prima della commedia scritta da Maria Fondacaro e Marianna Garofalo, “La Parrucchiera”, per la regia di Stefano Incerti.

Un film che presenta un cast molto ricco e promettente: Massimiliano Gallo che interpreta il ruolo di Salvatore, Pina Turco nel ruolo di Rosa (parrucchiera e madre single), Cristina Donadio (nelle vesti di Patrizia) e Tony Tammaro (nelle vesti di Lello) che ricoprono il ruolo dei proprietari del salone all’interno del quale lavora Rosa, Lucianna De Falco (Micaela, amica della protagonista) e Stefania Zambrano nel ruolo della trans Carla.

La storia quindi, come dice il titolo stesso, gira proprio intorno alla figura di Rosa, la parrucchiera che, a causa delle avance del suo datore di lavoro Lello, è costretta a licenziarsi.

Patrizia, moglie di Lello, accusa la ragazza di aver avuto degli atteggiamenti provocatori nei confronti di suo marito, nonostante conosce bene il carattere della sua dipendente alla quale ha sempre voluto bene come una figlia.

Fortunatamente, Rosa non è sola poichè ha al suo fianco due grandi amiche, la cougar Micaela e la trans Carla, sempre pronte ad aiutarla e, in questo caso, ad affiancarla nel suo nuovo progetto: aprire un negozio di parrucchiera nel cuore dei quartieri spagnoli di Napoli, “Testa e tempesta”.

La città di Napoli farà quindi da co-protagonista in questa commedia che, ambientata in questo “quartiere” ipercolorato e sopra le righe, è dotata di un genuino affetto per i suoi personaggi.

Il tema principale sembrerebbe essere la solidarietà femminile e materna, che farà da sfondo per tutta la durata del film.

Cosa ne pensa l’autore

Sonia Verardo - Credo che questa commedia sarà davvero un "bel vedere"! La trama promette bene come anche il cast, in particolar modo mi riferisco alla protagonista Pina Turco e Lucianna De Falco, che ha interpretato (secondo il mio modesto parere) molto bene il ruolo che le hanno assegnato nel film "Il professor Cenerentolo" di Leonardo Pieraccioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!