Iscriviti

Anchorman 2: Will Ferrell e Paul Rudd nel sequel del film del 2004

Il reporter donnaiolo e spocchioso Ron Burgundy torna in Anchorman 2, atteso seguito della commedia demenziale del 2004. Nel cast tutti gli attori del primo episodio.

Cinema
Pubblicato il 4 novembre 2013, alle ore 08:49

Mi piace
0
0
Anchorman 2: Will Ferrell e Paul Rudd nel sequel del film del 2004
Pubblicità

Anchorman 2: a quasi dieci anni di distanza dal primo episodio ritornano i quattro reporter più stupidi mai apparsi sul grande schermo, interpretati da Will Ferrell, Paul Rudd, David Koechner e Steve Carell.

Nel 2004 uscì Anchorman, film di Adam McKay in cui il comico Will Ferrell ha potuto dare libero sfogo alla comicità demenziale per cui è felicemente noto. Da ciò nasce Ron Burgundy, il più quotato reporter di Channel Four, canale televisivo di San Diego, donnaiolo incallito, montato, politicamente scorretto e geneticamente idiota; accanto a lui troviamo i suoi allegri compari, anch’essi reporter e se possibile perfino più stupidi di lui: Brian Fantana (Paul Rudd), Champ Kind (David Koechner) e Brick Tamland (Steve Carell), quest’ultimo dotato di un quoziente intellettivo ad una cifra. In Anchorman 2, Ron Burgundy e la sua ciurma sentono la mancanza degli anni ’70, epoca d’oro degli anchormen; vengono tuttavia richiamati a New York per un incarico presso il primo canale di notizie. Ron dovrà anche fare i conti con l’ex-moglie Veronica, interpretata da Christina Applegate.

Nel 2014 l’attore e produttore Will Ferrell presterà la sua voce per uno dei personaggi di The Lego Movie e sarà protagonista della commedia Welcome to Me, in cui Adam McKay sarà produttore. Steve Carell, che quest’anno ha coperto ruoli di prima importanza in The incredible Burt Wonderstone e Despicable Me 2, nel 2014 sarà tra i protagonisti della commedia Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad Day, con Jennifer Garner.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!