Iscriviti
scrivi

Serie B: il Frosinone vince e vola in testa alla classifica

Un rigore di Ciofani regala la vittoria al Frosinone contro l'Hellas Verona, che scivola al quarto posto dietro a Spal, Benevento oltre che alla stessa squadra ciociara. A questo punto del campionato si ha il Frosinone a 51, Spal a 48 e Benevento a 46.

Calcio
Pubblicato il 26 febbraio 2017, alle ore 17:16

Mi piace
6
Preferiti
0
Serie B: il Frosinone vince e vola in testa alla classifica
Pubblicità
  • correlati
  • commenti

Non si ferma più il Frosinone di Pasquale Marino, che nella 27^giornata del campionato di Serie B regola 1-0 il Verona di mister Pecchia nel big match del “Matusa”, grazie ad un rigore trasformato da Daniel Ciofani.

I ciociari non perdono ormai dal 21 gennaio, quando la Virtus Entella si impose a Chiavari per 2-1. Prosegue invece il momento negativo degli scaligeri, a secco di vittorie dal 29 gennaio, che nelle ultime 4 partite hanno portato a casa solamente 2 punti scivolando così al 4°posto in classifica a pari punti con il Benevento, 46 (i campani hanno 1 punto in meno comminato dalla giustizia sportiva).

Prosegue il momento negativo della Spal che in casa batte il Perugia 2-0 grazie alle reti di Floccari e Schiattarella e si issa al secondo posto solitario a quota 48 punti, per quella che adesso non è più una sorpresa ma una bella realtà, come lo sono state quelle di Carpi, Sassuolo, Frosinone, Crotone e Novara negli anni precedenti.

Gli anticipi di venerdì sera hanno regalato molti goal e molto divertimento: Brescia e Cittadella hanno chiuso la partita con 5 reti realizzate con un 4-1 che non ammette repliche a favore delle rondinelle (Cittadella in 10 dal 12′ del primo tempo). La partita serale è stata molto divertente, con il Bari corsaro a Benevento per un 4-3 tanto emozionante quanto sorprendente, se si tiene conto che i campani non perdevano in casa da circa 2 anni. Dal canto suo il Bari si è posizionato al 5° posto in classifica in piena corsa play-off e non perde ormai dal 21 gennaio.

Bene l’Entella che torna alla vittoria contro il Carpi che ha vinto una sola volta nelle ultime 5 uscite; 2-0 il risultato finale e liguri che si piazzano all’ottavo posto alle spalle del Cittadella. Carpi al momento undicesimo.

Walter Novellino ha trovato la quadra ed il suo Avellino vince ancora (nono risultato utile consecutivo), passando 3-1 contro un Vicenza che non sa più vincere (ultima vittoria il 24 dicembre), con la squadra di Pierpaolo Bisoli precipitata al terzultimo posto, in virtù anche delle vittorie esterne di Pro Vercelli, 2-1 a Cesena, e Latina, 1-0 a Terni.

Il successo del Trapani sulla Salernitana per 2-0 costringe la Ternana all’ultimo posto in classifica. Siciliani in ripresa e non perdono ormai dal 3-1 subito al “Manuzzi” di Cesena.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Yuri Lo Stuto - Alla luce dei recenti risultati si può considerare che il Frosinone sia la squadra favorita alla promozione in Serie A. Il Verona dopo un inizio di campionato spumeggiante sta un po' risentendo delle difficoltà della Serie B e in questo momento si trova in una situazione di difficoltà, sia tecnica, sia di risultati. La Spal si sta confermando squadra ostica e di prospettiva, mantenendo una costanza che potrebbe consentirle di rimanere in seconda posizione a lungo. Dopo l'inizio brillante il Cittadella sta cedendo il passo a compagini decisamente superiori a livello tecnico, "accontentandosi" quanto meno di un posto nei play-off promozione, insieme a Benevento, Verona, Perugia, Bari ed Entella. In coda è tutto molto aperto come di consueto in Serie B, considerando la distanza di soli 9 punti tra l'ultima della classe (Ternana) e diciassettesimo posto occupato dal Cesena, che permetterebbe la salvezza senza gli spareggi per non retrocedere. Appuntamento lunedì sera con Bari-Brescia nell'anticipo del turno infrasettimanale valido per la ventottesima giornata di campionato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!