Iscriviti

Serie A: Chievo 4 Empoli 0. I toscani restano a +7 sul Palermo

Tutto troppo facile per i veneti, che "distruggono" l'Empoli per 4-0: a rete Inglese, Sergio Pellissier, Birsa e Cesar: Per l'Empoli è la quinta sconfitta consecutiva.

Calcio
Pubblicato il 13 marzo 2017, alle ore 21:34

Mi piace
7
0
Serie A: Chievo 4 Empoli 0. I toscani restano a +7 sul Palermo
Pubblicità

Tutto facile per il Chievo che, contro l’Empoli, riesce a vincere per ben 4-0. La squadra toscana riesce a resistere solo una metà del primo tempo, poi subisce il crollo.

L’Empoli, per il momento, è salvo soltanto in virtù di un Palermo che rappresenta una squadra allo sbando tanto quanto i toscani.

Nel primo tempo si è visto un match davvero divertente, anche e soprattutto per la partita offensiva che ha fatto il Chievo: all’11’ una super girata di Castro viene parata meravigliosamente dal portiere dell’Empoli, Skorupski, e un minuto dopo – dall’altra parte – Krunic impegna Sorrentino. Da questo momento in poi però gioca solo il Chievo e, dopo dieci minuti, la squadra di casa si porta in vantaggio: cross di Cacciatore per Inglese che, con un gran destro al volo, segna il settimo gol in campionato.

L’Empoli non riesce a reagire, al 37′ Castro sfiora il gol del 2-0 ma Skorupski, con l’aiuto del palo, riesce a parare. Però il gol del raddoppio non si fa attendere: l’eterno Pellissier riesce a sfiorare il pallone quel tanto che basta per battere Skorupski.

Nel secondo tempo, i toscani tentano la reazione, ma non riescono ad impensierire Sorrentino, ed affondano: al 30′ Birsa porta la sua squadra sul 3-0, mentre il gol del 4-0 viene siglato dal difensore Cesar. Empoli sempre peggio, ed oggi oltre al risultato è mancata la reazione giusta per mettere in pericolo il Chievo.

Queste sono le parole di Martusciello, allenatore dell’Empoli, in conferenza stampa: “Brutto risultato, c’è poco da aggiungere. Speravo che la sconfitta di Genova fosse passata e invece c’era ancora qualche rimasuglio. Noi siamo una squadra che vive su gesti tecnici e sviluppi di gioco, quando manca la serenità queste situazioni diventano impossibili da proporre”.

Queste sono le parole de tecnico del Chievo, Maran: “Ho la fortuna di allenare ragazzi che hanno voglia di far bene, di continuare a correre nonostante non abbiamo più obiettivi di classifica, vogliamo salire ancora e continuare a divertirci e fare bene fino in fondo”.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Emanuele Novizio - Il Chievo gioca la sua solita gara offensiva e riesce a sconfiggere l'Empoli per ben 4-0. La squadra Toscana è troppo brutta per essere vera, ed anche dopo il primo gol subito non riesce mai a reagire ed a provare ad entrare in gara. Ma sono anche fortunati, poiché le squadre sotto di Lei non riescono mai a racimolare punti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!