Iscriviti

Riecco la Serie A, le big dovranno confermarsi dopo le prime due giornate

Dopo la sosta per le nazionali torna la Serie A con le big del campionato che dovranno confermare quanto di buono fatto nelle prime due giornate. Da evidenziare il rinvio per allerta meteo di Sampdoria-Roma, che doveva disputarsi a Genova domani sera.

Calcio
Pubblicato il 8 settembre 2017, alle ore 23:41

Mi piace
3
0
Riecco la Serie A, le big dovranno confermarsi dopo le prime due giornate
Pubblicità

Dopo la sosta nazionali riparte la Serie A con la terza giornata, si iniza domani alle 18.00 con Juventus-Chievo, Allegri adopererà un turnover in più parti della squadra in vista della sfida contro il Barcellona di martedì sera, come ha già confermato Allegri tra i pali domani ci sarà Szczesny, prima presenza ufficiale per il portiere polacco nella Juventus, probabile esordio dal primo minuto anche per Matuidi e Douglas Costa, a risposo Dybala, out Marchisio e Chiellini, con il difensore che potrebbe però giocare contro il Barcellona.

Rinviata causa allerta meteo invece la seconda partita di domani, vale a dire Sampdoria-Roma che doveva giocarsi domani sera a Genova, non si sa ancora quando le due squadre potranno recuperare la partita, tenendo conto che la prossima settimana la Roma affronterà in casa l’Atletico Madrid, brutte notizie però per la squadra di Di Francesco; infatti, prima di rinviare la partita, la squadra giallorossa aveva annunciato che il nuovo acquisto Schick, comprato proprio dalla Sampdoria, non sarebbe stato convocato a causa di un edema muscolare, da valutare la sua condizione in vista dell’Atletico Madrid, ma dovrebbe essere arrulabile.

Domenica ci sarà il primo esame vero e proprio per il Milan di Vincenzo Montella, infatti la squadra rossonera andrà a Roma per affrontare la Lazio; Kalinic e Andre Silva dovrebbero lasciare ancora una volta il posto in attacco al giovane Cutrone. Occhi puntati soprattutto sull’ex di turno Lucas Biglia; in difesa Musacchio dovrebbe lasciare posto a Romagnoli.
Simone Inzaghi invece dovrà fare ancora a meno di Felipe Anderson che potrebbe tornare per la 5a di campionato; per questo motivo il mister dovrebbe schierare Milinkovic-Savic e Luis Alberto dietro Immobile, unica punta; convocato ma lasciato in panchina il neo acquisto Nani.

L’Inter cerca la terza vittoria in campionato, dopo la vittoria contro la Fiorentina all’esordio e dopo aver battuto la Roma per 3-1, la squadra di Spalletti proverà a vincere anche contro la Spal, impegno agevole tenendo conto anche del fattore campo. Non avendo coppe europee da disputare i nerazzurri non si affideranno al turnover e manderanno in campo i titolari.

Dovranno vincere assolutamente per tornare a sognare l’alta classifica Atalanta e Fiorentina, entrambe a 0, dopo aver perso contro Roma e Napoli la prima e contro Inter e Sampdoria la seconda. L’Atalanta affronterà in casa il Sassuolo e non potrà far giocare ancora Spinazzola a causa dell’infortunio rimediato in Nazionale, dovrebbe essere disponibile a fine settembre. La Fiorentina invece sarà a Verona contro l’Hellas, molto probabilmente ci sarà il debutto dal primo minuto del neo acquisto Thereau.

La terza giornata si chiuderà con la gara tra Bologna e Napoli, con Sarri che pensa a come far combaciare il turnover,in vista della Champions in Ucraina contro lo Shaktar, tenendo d’occhio sempre il campionato che resta l’obiettivo principale di questa stagione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Giuseppe Pio Madeo - Ci siamo, adesso si fa sul serio, si entra nel vivo della stagione; a Settembre si decide solitamente quali saranno le squadre che si giocheranno il titolo, inoltre si riparte anche con l'Europa, tra Champions ed Europa League ad infiammare le settimane di questi prossimi mesi... finalmente si ricomincia!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!