Iscriviti

Pirotecnica quindicesima giornata di Serie A: la Roma non molla!

Quindicesima giornata di Serie A, ricca di gol e colpi di scena: la Roma vince e non molla.

Calcio
Pubblicato il 9 dicembre 2013, alle ore 09:25

Mi piace
0
0
Pirotecnica quindicesima giornata di Serie A: la Roma non molla!
Pubblicità

La quindicesima giornata del campionato di Serie A,  ha registrato tutta una serie di risultati davvero pirotecnici: si va dal 3-3 del Napoli in casa con l’Udinese, al medesimo risultato dell’Inter sempre in casa con il Parma, al apreggio per 2-0 del Milan a Livorno, fino alla vittoria del Torino solo per 1-0, ma contro una Lazio sempre più in crisi. La Roma, tornata alla vittoria, non molla la presa sulla Juventus, vincitrice Venerdì scorso per 2-0 a Bologna e sembra in ripresa dopo il ritorno a tempo pieno di Gervinho che non ha segnato ma ha fatto sentire il suo peso in attacco.

La Roma gioca bene e va in vantaggio al 7’ con Maicon al termine di un’azione confusa sotto porta, pareggia al 29’ Vargas, ma la Roma cala l’asso al 58’: entra infatti Destro reduce da un lungo infortunio, che segnerà il gol del definitivo 2-1 al 68’. Con questo risultato la Roma si rifà sotto e resta a 3 punti dalla Juventus: la squadra gioca bene, appare in salute e non molla.

A Napoli la partita è pirotecnica: il Napoli va in doppio vantaggio al 38’ e 41’ con la doppietta di Pandev, ma l’Udinese non molla e va al riposo sul 2-1 per il gol al 45’ su autorete di Fernandez. Nella ripresa pareggia l’Udinese al 70’ con ma un minuto dopo il Napoli è ancora in vantaggio con Dzemaili. Il pareggio definitivo all’80’ con Basta. Napoli efficace in attacco ma troppo fragile in difesa…nubi nere si addensano in attesa dell’Arsenal.

A Milano l’Inter comincia molto male la partita con il Parma subito all’arrembaggio: all’ 11’ Sansone segna ma al  44’ Palacio pareggia per l’lnter.  Al 46’ papera di Handanovic e gol di Parolo, ma l’Inter raddrizza la partita prima al 54’ con Palacio, e poi al 56’ con Guarin, ma il Parma è in serata di grazia e pareggia al 59’ con Sansone che piazza la doppietta.

Il Milan pareggia a Livorno: vantaggio Milan al 7’ con gol di Balotelli su cross di Kakà, pareggia al 26’ Sinigardi con uno splendido tiro a giro. Il Livorno va in vantaggio al 13’ della ripresa con Paulinho, ma il Milan pareggia definitivamente al 38’ con una punizione di Balotelli di potenza.

Sempre più in crisi la Lazio che perde con il Torino che va in vantaggio al 19’ con un gol di Glik. La Lazio ci prova, ma non riesce a segnare il gol del pareggio: Petković al capolinea?

Da segnalare il ritorno alla vittoria del Verona per 2-1 sull’Atalanta, della Sampdoria per 2-0 sul Catania e del Cagliari per 2-1 sul Genoa. Perde invece la partita e il passo il Sassuolo con il Chievo.

Altre notizie interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!