Iscriviti
Roma
scrivi

Europa League: Roma agli ottavi, con il Villarreal è una sconfitta che non pesa

La Roma di Luciano Spalletti, sconfitta all'Olimpico per 0-1 dal Villarreal, va agli ottavi di Europa League grazie al 4-0 dell'andata all'Estadio de la Cerámica e dà il via ai dieci giorni di fuoco, decisivi per il proseguo della stagione giallorossa.

Calcio
Pubblicato il 24 febbraio 2017, alle ore 21:26

Mi piace
7
Preferiti
2
Europa League: Roma agli ottavi, con il Villarreal è una sconfitta che non pesa
Pubblicità
Interessi da seguire
  • correlati
  • commenti

La Roma di Luciano Spalletti esce sconfitta dall’Olimpico, il Villarreal frena la scia di vittorie consecutive dei giallorossi in casa (l’ultima risaliva alla partita contro il Porto, che costò alla Roma il mancato accesso alla Champions League).

Quella di ieri, però, non è una sconfitta che pesa. I giallorossi, in virtù dello 0-4 rifilato agli spagnoli all’Estadio de la Cerámica, passano il turno e volano agli ottavi contro l’Olympique Lyonnais di Bruno Génésio. Un sorteggio difficile al quale però si può guardare con ottimismo, dal momento che gli uomini di Spalletti tendono ad abbassare spesso la guardia di fronte a squadre meno temibili.

La squadra di Bruno Gènèsio occupa la quarta posizione in Ligue 1 e proprio ora sta attraversando un buon momento fisico. L’unico confronto tra le due squadre risale a dieci anni fa e sulla panchina della Roma c’era proprio Spalletti: era il marzo del 2007 quando la Roma affrontò il Lione, proprio negli ottavi (allora di Champions), con una vittoria firmata Totti-Mancini.

Per la Roma e per Spalletti sembra quasi un deja-vu: stessa squadra avversaria, stesso allenatore per la Roma, stesso mese (marzo) e sempre agli ottavi. Grenier, il nuovo acquisto della Roma, si trova subito di fronte la sua ex squadra e potrebbe dispensare utili consigli ai suoi nuovi compagni e all’allenatore.

Saranno dieci giorni di fuoco per la Roma, quattro partite decisive, che delineranno il proseguo della stagione giallorossa: la prima sfida domenica sera a San Siro contro l’Inter, mercoledì il derby di Coppa Italia contro la Lazio, poi il Napoli e dopo soli cinque giorni il Lione

La Roma di Luciano Spalletti è una Roma che convince e vince, è una Roma che dà speranza ai tanti tifosi giallorossi. Questa Roma sembra avere le carte in regola per raggiungere grandi obiettivi, non ci resta che aspettare che il campo parli per noi.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Patrizia Giannotti - "Vincere aiuta a vincere" così si dice, ma ciò che conta è il risultato e la Roma, nonostante la sconfitta in casa, è riuscita a qualificarsi per gli ottavi di Europa League. Non saranno usciti contenti i tanti tifosi che muniti di biglietto si sono recati allo stadio, e diciamocelo, non hanno visto una partita entusiasmante. Iniziano così i dieci giorni di fuoco, un susseguirsi di partite, tra le quali un derby, che regaleranno ai tifosi giallorossi tantissime emozioni in pochi giorni. Saranno giorni decisivi per tutte le competizioni (campionato, Coppa Italia ed Europa League) in cui i giocatori dovranno scendere in campo con un solo obiettivo: vincere. Il campo parlerà e deciderà le sorti di questa squadra, che sembra avere le carte in regola per fare bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!