Iscriviti

Champions League: Leicester-Atletico Madrid, passano i colchoneros

Nonostante la buona prestazione delle Foxes, il pareggio non basta; passa l'Atletico grazie ad un gol di Saùl e ad un risultato totale di 2-1 dopo la vittoria degli spagnoli per 1-0 nella gara di andata.

Calcio
Pubblicato il 19 aprile 2017, alle ore 15:47

Mi piace
4
0
Champions League: Leicester-Atletico Madrid, passano i colchoneros
Pubblicità

La favola del Leicester in Champions League finisce per mano dell’Atletico Madrid, che sconfigge i campioni d’Inghilterra e conquista la semifinale. Invano in gol di Jamie Vardy che illude una rimonta ma che dà orgoglio ai tifosi che continuano ad applaudire la squadra anche dopo l’eliminazione.

Il Leicester esce così a testa alta dalla Champions League, la competizione europea più importante a livello di club.

Parlando della partita, nel primo tempo non si assiste sicuramente ad una sfida spettacolare; le Foxes tentano di fare la partita per provare a raggiungere il sogno semifinale, ma il maggior potenziale della squadra inglese si esprime nel contropiede e gestire il pallone non è il loro punto forte.

La squadra di Simeone attende l’avversario e opta per un gioco basato sul contropiede. Al 26′ il gol di Saùl, che porta in vantaggio l’Atletico Madrid con un buon colpo di testa, sembrerebbe chiudere definitavamente il discorso qualificazione. Neanche 10 minuti dopo il gol, il Leicester prova a svegliarsi con una conclusione poco pericolosa mentre al 40′ i colchoneros reclamano un presunto calcio di rigore ai danni di Ferreira Carrasco su un’uscita dell’estremo difensore.

Nella parte iniziale del secondo tempo, gli spagnoli ci provano con un tiro di Griezmann che non trova la rete per questioni di centimentri e per la deviazione miracolosa di Simpson su Carrasco prima del tocco verso la porta. Ma il Leicester è vivo e al 50′ il nuovo entrato Chilwell (per Benalouane) sfiora il pareggio con una conclusione al volo che sfiora la traversa.

La speranza di qualificazione la riaccende il bomber della squadra inglese – Jamie Vardy – che al 60′, grazie ad un assist rocambolesco, segna il gol del pareggio che infiamma lo stadio e l’animo dei tifosi delle Foxes. Gli inglesi sfiorano più volte il raddoppio sia con Vardy che con Ulloa e Ndidi, ma l’allenatore Simeone può festeggiare la qualificazione in semifinale e godersi il momento.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Matteo Emili - La partita Leicester-Atletico Madrid ha un po' deluso le aspettative. Ha vinto la squadra favorita ma mi aspettavo un Leicester diverso che provasse l'impresa come bene sa fare. Viene messo in evidenza l'entusiasmo dei tifosi delle Foxes che non si abbattono mai e che mostrano comunque grande ammirazione per la squadra, nonostante l'eliminazione dalla Champions.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!