Iscriviti

Calciomercato Milan: Badelj in pole. Nel mirino Giroud e Obi Mikel

Ancora presto per il calciomercato, ma iniziano a delinearsi i primi profili papabili per le big e non. Per il club rossonero sembra fatta per Badelj. Sicurezza nelle parole del suo agente. Occhio alle occasioni europee. Si sonda il terreno per Obi Mikel e Giroud.

Calcio
Pubblicato il 11 novembre 2016, alle ore 09:39

Mi piace
16
0
Calciomercato Milan: Badelj in pole. Nel mirino Giroud e Obi Mikel
Pubblicità

I successi in casa rossonera stanno sicuramente alimentando la fiducia dei tifosi ma anche l’autostima del club. L’allenatore Vincenzo Montella, sfruttando il buon momento del Milan, inizia a spingere su alcuni profili richiesti per gennaio in ambito calciomercato. L’ingresso della nuova società in casa Milan, prevista appunto per inizio anno, potrebbe soddisfare i desideri dell’allenatore e soprattutto dei tifosi rossoneri.

La prima scelta del mister è ricaduta su Milan Badelj (27), attualmente proprietà della Fiorentina. Un profilo che Montella conosce bene e che ha allenato proprio con il club viola.
Il giocatore è in scadenza nel 2018 e non ha voglia di rinnovare. L’operazione costerebbe 10 milioni più bonus. L’agente del calciatore dichiara che “il Milan è la prima opzione.” Queste parole nascondono già qualcosa?

Intanto il Milan continua a sondare il mercato alla ricerca di qualche nome di qualità che possa comunque rientrare, per ora, nel budget della società. Si osserva Giroud (30) in scadenza nel 2018, il cui rinnovo con l’Arsenal non è certo sicuro. Probabilmente la cessione di Luiz Adriano e perchè no di Bacca, potrebbero alimentare le speranze di vedere l’attaccante in maglia rossonera. Ma attenzione al Napoli che dopo l’infortunio di Milik, è alla ricerca di un sostituto, data anche la delicata situazione Gabbiadini.

Occhi puntati anche in casa Chelsea. Il nome caldo è quello del centrocampista Obi Mikel classe 1987, in uscita dalla squadra di Conte. Il giocatore, non utilizzato dall’ex tecnico azzurro, è stato messo in lista cessioni e partirà a gennaio. Una occasione che è sotto gli occhi anche dell’Inter, frenati però dal Fair Play finanziario e dalle nuove idee del tecnico Pioli che sembra aver già trovato altri nomi in patria per il ruolo.

L’offerta del Milan si aggira intorno ai dieci milioni, ma ancora nessuna ufficialità. Due profili appetibili che potrebbero rilanciare le ambizioni di qualificazione in Europa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Francesco Iovanna - Il Milan sta vivendo un momento di rinascita, dopo le stagioni di crisi vissute fino ad ora. Su questo vento di ottimismo e sulla fiducia riposta nei giovani, l'allenatore sta costruendo una squadra che fino ad ora ha dimostrato di poter lottare anche con le big del nostro calcio. Ma il mercato non si ferma. E' inutile fingere di non necessitare di rinforzi nei vari reparti, E forse le nuove risorse economiche in arrivo a gennaio con la nuova società potrebbero alimentare le speranze dei tifosi e del tecnico. Si punta all'Europa, e per questo servono nomi caldi e soprattutto veterani del calcio europeo, Vedremo a gennaio cosa ci dirà il mercato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!