Iscriviti

Proprietà benefiche delle piante aromatiche

Col passare degli anni le erbe aromatiche hanno assunto un ruolo ben diverso e vengono sfruttate per le proprie proprietà benefiche. Scopriamo quali sono

Benessere
Pubblicato il 16 giugno 2017, alle ore 17:49

Mi piace
28
2
Proprietà benefiche delle piante aromatiche
Pubblicità

Sarà per il loro odore piacevole, sarà per il loro impiego in cucina, ma le erbe aromatiche sono davvero molto amate. Adattabili a qualsiasi clima non richiedono particolari cure e nemmeno una spiccata predisposizione al pollice verde. Ma vediamo assieme quelle più amate e qualche uso alternativo.

La menta non ha bisogno di cure particolari e resiste a qualsiasi clima. Pianta poco socievole, è buona cosa non piantarla assieme ad altre piante. Un uso alternativo alla cucina? E’ un ottimo profumatore per ambienti.

Le foglie di salvia e timo sono ricche di oli essenziali e hanno spiccate proprietà aromatiche e disinfettanti. Un’ idea in più potrebbe essere quella di pestarle con un mortaio una volta essicate. Ridotte in polvere hanno la capacità di assorbire i cattivi odori come quelli della scarpiera. Per eliminarli versa il composto tritato in sacchettini e distribuiscili sui ripiani.

Ricca di oli essenziali profumati e graditi al nostro olfatto, la citronella è amata anche dai nostri amici a quattro zampe. Infatti vi basta spargere una manciata di foglie secche sul fondo della lattiera per neutralizzare i cattivi odori che si impregnano nella sabbia. Non dimentichiamoci che la citronella è la pianta anti-zanzara per eccellenza.

Le foglie dei gerani sono ricche di oli essenziali e ricordano il profumo di menta o altri ancora il limone. Basta sfiorarle e il suo aroma si sprigiona nell’aria. Se volete un’idea in più potete mettere le foglie essicate e sbriciolate nel sacchetto dell’aspirapolvere. Infatti l’aria che passa dal filtro farà fuoriuscire un aroma del tutto naturale.

Il dragoncello è una pianta aromatica dalle foglioline tenere e profumate, nasconde un leggero potere disinfettante. Occorre fare macerare qualche rametto in mezzo litro di aceto di vino. Una volta che si filtra si può usare per sgrassare o disinfettare i pavimenti.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Paola Assandri - Le piante aromatiche da sempre utilizzate in cucina risultano essere molto amate per il loro profumo a cui è piuttosto difficile resistere. Pure io mi sono fatta contagiare, ed ho diverse tipologie di piante aromatiche sul mio davanzale. Le uso sia fresche che essiccate e sono sempre un piacevole e rilassante momento.

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio

24 giugno 2017 - 11:56:10

Ottimi consigli su piante che trovo anche nel mio giardinetto.

0
Rispondi
Paola Assandri

03 luglio 2017 - 16:44:10

Grazie!

0
Chiara Tiozzo

17 giugno 2017 - 10:51:29

Io ne uso tantissimi!

0
Rispondi
Paola Assandri

17 giugno 2017 - 23:09:07

E' sempre un buon sentire. Grazie

0