Iscriviti

Il miele depura l’organismo e dona energia preziosa al nostro corpo

In commercio troviamo tanti tipi di miele che pur avendo in comune alcune importanti caratteristiche, si differenziano per colore, profumo e consistenza

Benessere
Pubblicato il 5 giugno 2017, alle ore 19:26

Mi piace
22
1
Il miele depura l’organismo e dona energia preziosa al nostro corpo
Pubblicità

Analizziamo insieme le differenze che caratterizzano alcuni tipi di miele tra quelli più diffusi e consumati al fine di trovare quello che è più adatto alle nostre esigenze.

Il miele di acacia è uno dei mieli più diffusi e conosciuti in Italia. Di colore chiaro, limpidissimo, quasi trasparente, odore dolce, è particolarmente indicato per i bambini, specie se hanno le mucose dell’apparato respiratorio infiammate. Ricco di sali minerali e ferro, ha effetti ricostituenti. Inoltre gli si riconoscono proprietà leggermente lassative.

Il miele d’arancio o d’agrumi ha un colore chiaro, profumo forte, un sapore particolarmente gradevole ( che ricorda i fiori ) e leggermente acidulo. Ha proprietà antispasmodiche e sedative, che lo rendono particolarmente indicato in casi di nervosismo e insonnia. Avendo un buon potere cicatrizzante, non dovrebbe mai mancare a chi soffre di ulcera.

Il miele di eucalipto ha un colore che varia dal noce chiaro al noce scuro, gusto aromatico e odore caratteristico per la presenza di eucaliptolo. E’ uno dei mieli più ricchi di enzimi. Viene consigliato in caso di affezioni alle vie respiratorie per le sue proprietà emollienti, antisettiche. Placa la tosse.Particolarmente utile anche in caso di cistite urinaria.

Il miele di biancospino è di colore leggermente ambrato, sapore dolce e delicato, è consigliato in caso di ipertensione, palpitazioni e angina, inoltre è indicato contro l’insonnia. Il miele di tiglio ha un colore giallo chiaro, un profumo particolarmente pronunciato e aromatico. Ha proprietà calmanti che lo rendono particolarmente adatto a chi soffre d’insonnia ed è particolarmente irritabile. E’ anche urile contro le infiammazioni delle vie respiratorie.

Il miele di timo ha un bel colore ambrato scuro,gusto e aroma penetrante. Viene ritenuto un potente antisettico e antibatterico, infatti per questo motivo è da usare in presenza di malattie infettive, sia dell’apparato respiratorio, urinario e intestinale. Inoltre è un buon stimolante del sistema immunitario.

Il miele di lavanda, invece, viene prodotto principalmente in Francia e Spagna, ha un colore che varia dal giallo all’ambrato. Il profumo è dolce e intenso, tipico delle piante aromatiche. Particolarmente ricco di sali minerali è indicato per le persone anemiche. Viene usato contro le punture di insetti essendo antidolorifico e antiprurito. Inoltre viene applicato sulle ferite attraverso impacchi e applicazioni favorendo così la cicatrizzazione. 

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Paola Assandri - Tanti anni or sono lessi un articolo che parlava degli antichi Egizi e ne rimasi piacevolmente colpita tanto da documentarmi. Mi rimase particolarmente impresso l'uso. Lo adoperavano nelle operazioni di mummificazione dei cadaveri. Nell'antica Grecia aveva un valore sacro e veniva considerato di origine divina. per cui in casa mia non manca mai una buona scorta di miele.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!