Iscriviti

I consigli del dietologo sui cibi con cui nutrirsi durante l’estate

Il dietologo Vincenzo Capilupi fornisce numerosi consigli su come alimentarsi in maniera regolare e corretta in questa stagione estiva, le cui temperature hanno superato in alcuni casi i quaranta gradi

Benessere
Pubblicato il 6 luglio 2017, alle ore 18:54

Mi piace
17
1
I consigli del dietologo sui cibi con cui nutrirsi durante l’estate
Pubblicità

Quali sono gli alimenti ed i cibi da consumare in un’estate come questa del 2017, nella quale la calura e l’afa sono sempre più opprimenti e le temperature superano in alcuni casi i quaranta gradi centigradi? Risponde a queste domande il dietologo Vincenzo Capilupi, che fornisce consigli fondamentali per disporre di energie durante l’arco della giornata.

Iniziare la giornata con una colazione corretta è fondamentale: bere un bicchiere di latte o consumare uno yogurt serve a fornire le sostanze nutritive utili per svolegere le autorità del giorno; inoltre, oltre a questo alimento di base, è utile corredare la colazione con frutta, specialmente di tipo colorato, come arance, meloni e pesche, tutta frutta molto ricca di acqua e di vitamine, nonché di antiossidanti.

A pranzo sarebbe meglio consumare, durante i mesi estivi, della pasta fredda o dell‘insalata di riso come primo piatto, mentr come secondo è il caso di consumare delle carni magre, del pesce oppure dei passati di verdure utili ad integrare il primo piatto. Tutto questo, non va scordato, va aggiunto al consumo di verdura e frutta, tutti alimenti ricchi di acqua, vitamine, atti a combattere i radicali liberi.

Bere molta acqua durante le giornate di caldo dell’estate, quantificabili nell’entità dei due litri al giorno, aiuta il nostro organismo. E’ meglio consumare l’acqua a temperatura ambiente o rinfrescata, non gelata. Inoltre bere bibite gassate o zuccherate è fortemente sconsigliato, non aiutano il nostro corpo a dissetarsi.

Il selenio è un minerale poco presente in natura, ma alimenti come il lievito di birra, la carne, il pesce, le cipolle, il latte ed i derivati aiutano nella funzione antiossidante e nell’assimilazione della vitamina E, apportando un beneficio sinergico al nostro organismo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I pasti da consumare durante i mesi estivi, specialmente la colazione ed il pranzo, vanno studiati con attenzione: l'utilizzo ed il consumo di frutta e verdura deve andare a bilanciare tutte le altre pietanze. A tutto questo va aggiunto il consumo di molta acqua, il quale servirà a reidratare il nostro corpo con efficacia, mantenendolo attivo ed energico nelle sue funzioni vitali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!