Iscriviti

Cipolla rossa e le sue proprietà benefiche

Dei benefici della cipolla si sa da tempo. Prodotto da orto ha origini molto ma molto antiche. Ecco le sue proprietà benefiche principali

Benessere
Pubblicato il 10 luglio 2017, alle ore 12:15

Mi piace
25
2
Cipolla rossa e le sue proprietà benefiche
Pubblicità

Come tutti sappiamo nel mondo vegetale il colore rosso è sinonimo di sostanze positive per la salute dell’uomo e anche le cipolle hanno una loro varietà di colore rosso, ovvero la cipolla di Tropea. Questo tipo di cipolla oltre ad essere piuttosto dolce, ( e quindi si presta ad essere consumata cruda ), limita gli effetti sgradevoli dell’alito cattivo e della digestione difficile.

La cipolla ha notevoli proprietà antiossidanti (sostanze fondamentali contro i radicali liberi che sono causa di numerose malattie e favoriscono l’invecchiamento) che sono fornite dagli acidi fenolici, dai flavonoidi, specie la quercitina, steroli, saponine, pectine e oli volatili tipo il solfuro di allile.

La cipolla aiuta a ridurre i grassi del sangue, tipo il colesterolo e i trigliceridi, previene la formazione di trombi e abbassa la pressione sanguigna. Ultimo ma non meno importante diminuisce il tasso di zuccheri ( glicemia ) nei soggetti diabetici.

Grazie alla sua azione antibatterica, antimicotica e antivirale è utile nella lotta alle infezioni. Basti pensare che il succo unito ad un cucchiaio di miele è utile per fare gargarismi in caso di infiammazioni alla gola e alla faringe. Inoltre permette di depurare l’organismo eleminando parassiti presenti nell’intestino che sono dannosi per la salute.

Conosciuta come diuretica, ha ottimi effetti nella prevenzione dei disturbi del tratto urogenitale, come ad esempio malattie dei reni e della prostata, oltre che nella presenza di cistiti. Se consumata cruda e non in quantità eccessiva stimola la secrezione dei succhi gastrici. Mentre bisogna porre particolare attenzione nei soggetti che presentano gastriti da eccesso di succhi gastrici.

Una delle sue proprietà è quella di essere definita un sedativo naturale, favorendo così la conciliazione del sonno. Le cipolle contengono fruttosio, glucosio e saccarosio, inoltre sono ricche di vitamine del gruppo B, C e A, sali minerali quali potassio, ferro zinco e magnesio.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Paola Assandri - La cipolla è nota a tutti per le sue notevoli proprietà benefiche, ma non tutti sanno che queste vengono perse in fase di cottura grazie alle temperature elevate che si vanno a raggiungere nella preparazione dei cibi. L' ideale sarebbe sempre consumarla così, cruda, magari in aggiunta alle insalatone oppure per insaporire l'insalata di pomodori.

Lascia un tuo commento
Commenti
Anna Blandi

16 luglio 2017 - 18:39:47

Io la mangio sia cruda che cotta e anche arrostita

0
Rispondi