Iscriviti

Lozioni dopo sole fai da te: i rimedi per pelle secca e disidratata

L'esposizione al sole sempre più spesso provoca secchezza e disidratazione della pelle. Ecco qualche rimedio completamente naturale per curare la pelle e realizzare lozioni dopo sole fai da te

Bellezza
Pubblicato il 18 giugno 2017, alle ore 18:21

Mi piace
11
0
Lozioni dopo sole fai da te: i rimedi per pelle secca e disidratata
Pubblicità

Con l’approssimarsi della stagione estiva, è bene sapere che l’esposizione solare è molto pericolosa a causa dei raggi UV, che possono avere degli effetti molto nocivi sull’epidermide, come eritemi, scottature ma anche un invecchiamento più rapido.

La pelle, dunque, con la stagione estiva, risulta più stanca e stressata, dunque se da un lato è molto importante la protezione dai raggi solari, dall’altro è altrettanto importante idratare adeguatimente l’epidermide, prima di una nuova esposizione. 

Secondo la giornalista naturopata Ilaria Chionetti Pininfarina, tra un’esposizione ai forti raggi solari e l’altra occorre far passare un intervallo temporale di almeno un giorno, durante il quale è consigliabile applicare delle lozioni doposole fai da te, fatte con ingredienti del tutto naturali, che presentano una maggiore perentuale di componenti nutritivi, rispetto quelli che si potrebbero trovare nei prodotti facilmente reperibili in commercio. 

Una delle prime cose da fare è quindi quella di mantere sempre idratato il nostro corpo, sia internamente che esternamente; bere quindi almeno due litri di acqua al giorno aiuterà a raggiungere questo importante obiettivo, reidratando l’epidermide e conferendole così un aspetto più sano e giovane. 

Oltre all’idratazione, è importante anche fare dei trattamenti, dopo aver esposto il corpo ai potenti raggi UV, con creme o rimedi naturali al fine di mantenerne la giusta elasticità e l’abbronzatura. Una crema fatta a base di aloe vera è la soluzione ideale quando l’epidermide risulta secca, ma anche arrossata o irritata, conferendo un piacevole senso di freschezza e di luminosità alla pelle. 

Altra soluzione naturale è l’unguento all’iperico, che notoriamente ha un effetto lenitivo, antisettico ma anche antiinfiammatorio e dal sicuro effetto cicatrizzante. L’applicazione all’iperico va fatta solo dopo l’esposizione al sole e mai prima, poiché ha degli effetti fotosensbili. Grazie alla presenza di flavonoidi, tannini, acido clorogenico e altro, l’olio di iperico è adatto nel trattamento antirughe, ma anche per curare contorsioni, reumatismi e scottature. 

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Tiziana Terranova - Come sempre i migliori rimedi arrivano sempre dalla natura, in questo caso dall'iperico e dall'aloe vera. E' importante seguire queste semplici indicazioni sia per risparmiare notevolmente sugli acquisti di prodotti commerciali spesso molto costosi, ma anche e soprattutto perché se andare al mare e prendere il sole è bello, è altrettanto bello sapere di farlo con il massimo delle precauzioni possibile, proteggendo quanto più possibile il nostro corpo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!