Iscriviti

NBA Playoffs 2017: Golden State vince e va in finale di Conference

Golden State travolge nettamente gli Utah Jazz in gara 4 per 121 a 95 e si assicura il passaggio del turno nella prossima finale della Western Conference, dove incontrerà la vincente tra San Antonio e Houston.

Basket
Pubblicato il 9 maggio 2017, alle ore 20:26

Mi piace
6
0
NBA Playoffs 2017: Golden State vince e va in finale di Conference
Pubblicità

Nella notte degli NBA Playoffs di lunedì 8 maggio 2017 si è svolta una partita delle semifinali della Western Conference, la sfida tra i Golden State Warriors e gli Utah Jazz.

Nel primo quarto della sfida Golden State era già praticamente irraggiungibile per Utah, avendo solcato un vantaggio incredibile e senza precedenti in questi playoffs in un solo quarto di gioco: i Warriors hanno vinto il parziale per 39 a 17 ed hanno subito messo una seria ipoteca sulla partita.

Nel secondo quarto, per la fortuna e per lo spettacolo, Utah rimonta più della metà dello svantaggio su dei Warriors un po’ troppo calcolatori e gestori del vantaggio, chiudendo con una differenza di otto punti e con Golden State sempre in vantaggio per 60 a 52.

Nella prima parte del terzo periodo Utah si porta a pochi punti dal pareggio, ma Golden State reagisce, non si fa raggiungere ed infila un vantaggio di nuovo importante per poter chiudere la gara in testa: Golden State conclude il terzo quarto per 93 a 79.

Nell’ultimo parziale i Warriors allungano nettamente e non si fanno più riavvicinare dai Jazz, che chiudono questa quarta ed ultima gara della serie in sofferenza: la partita finisce con il punteggio di 121 a 95 e Golden State avanza alle finali della Western Conference, dove incontrerà la vincente tra San Antonio e Houston.

Nei Golden State Warriors Stephen Curry guida la propria squadra con 30 punti, 7 assist e 5 rimbalzi, Klay Thompson marca 21 punti e Kevin Durant sigla 18 punti, 6 rimbalzi e 5 assist. Per gli Utah Jazz messi al tappeto nella serie, ma protagonisti comunque di una bella stagione, Gordon Hayward mette a segno per i suoi compagni 25 punti, 5 rimbalzi, 3 assist, mentre Shelvin Mack mette a punto una bella prova personale che conta di 18 punti e 5 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - La vittoria dei Golden State Warriors certifica il passaggio del turno dei californiani che incontreranno in finale di Conference la vincente di San Antonio e Houston, con gara 5 in programma nella notte di martedì 9 maggio. Intanto Golden State condivide con Cleveland le 8 partite vinte e le 0 perse nei primi due turni dei playoffs: al di là di chi siano gli avversari delle due franchigie nelle finali di Conference, è probabile che Cavs e Warriors si stiano già studiando in attesa di una probabile finale NBA tra di loro per il terzo anno consecutivo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!