Iscriviti

NBA Playoffs, 18 aprile 2017: Chicago affonda Boston

Incredibilmente i Chicago Bulls sconfiggono di nuovo i Boston Celtics e si portano sul 2 a 0 nella serie del primo turno. Vittorie anche per Toronto e per i Clippers, che riportano le loro serie sull'1-1.

Basket
Pubblicato il 19 aprile 2017, alle ore 10:50

Mi piace
5
0
NBA Playoffs, 18 aprile 2017: Chicago affonda Boston
Pubblicità

Nella notte della NBA di martedì 18 aprile 2017 si sono disputate tre partite del primo turno dei playoffs.

I Boston Celtics affondano di nuovo sotto i colpi dei Chicago Bulls, che vincono gara 2 per 111 a 97, in un incontro dominato dal secondo quarto in poi, senza che Boston abbia mai accennato ad una vera reazione per tentare di recuperare il punteggio.

Nei Bulls vincenti si fanno notare le belle prestazioni di Jimmy Butler – 22 punti, 8 assist e 8 rimbalzi – e di Dwyane Wade – 22 punti e 4 rimbalzi -. Nei Boston Celtics si salva solo Isaiah Thomas, con a referto 20 punti e 4 rimbalzi. Ora Chicago è avanti nella serie per 2-0 ed andrà a giocare le due prossime gare in casa.

I Los Angeles Clippers vincono la seconda gara contro gli Utah Jazz per 99 a 91, portando la serie in parità per 1 a 1. E’ stata una gara tutto sommato non difficile per i Clippers, che hanno tenuto un vantaggio rassicurante e costante sui Jazz.
Nei Clippers, Blake Griffin mette a referto una buona prestazione da 24 punti e 5 rimbalzi, mentre Gordon Hayward mette a segno la buona prestazione da 20 punti e 6 rimbalzi.

I Toronto Raptors vincono una gara bellissima, intensa e sempre sul filo dell’equilibrio contro i Milwaukee Bucks: i Raptors vincono per 96 a 90 all’ultimo respiro, riportando la serie in parità (1-1), prima di trasferirsi per due gare nel Wisconsin.

Nei Toronto Raptors si registra la bella gara di DeMar DeRozan, con 23 punti, 7 rimbalzi e 3 assist, e di Kyle Lowry, con 22 punti, 5 assist e 4 rimbalzi. Nei Bucks, Giannis Antetokounmpo firma una grande prestazione da 24 punti, 15 rimbalzi e 7 assist, ma non è sufficiente per far trionfare i Bucks.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Chicago Bulls, ottavi nella Eastern Conference, si portano incredibilmente avanti per 2 a 0 contro i Boston Celtics. E' evidente che in questi punteggi sta influendo la giovane età dei Celtics, mentre uomini di grande esperienza come Rajon Rondo e Dwyane Wade stanno facendo la differenza nei pur incostanti Bulls. Tutto ciò non fa che favorire i Cleveland Cavaliers, che in tutto questo stanno affrontando parecchie difficoltà nel battere gli Indiana Pacers, ma gongolano al fatto che potrebbero avere il fattore campo fino alla finale della Eastern Conference, in caso di sconfitta dei Boston Celtics.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!