Iscriviti

NBA, le partite di venerdì 10 marzo 2017

I Golden State Warriors perdono ancora, stavolta contro i Minnesota Timberwolves e permettono ai propri avversari di avvicinarsi in classifica. Gli Houston Rockets battono i Chicago Bulls.

Basket
Pubblicato il 11 marzo 2017, alle ore 12:31

Mi piace
7
Preferiti
0
NBA, le partite di venerdì 10 marzo 2017
Pubblicità

Nella notte della NBA di venerdì 10 marzo 2017 si sono disputate otto partite; i Minnesota Timberwolves hanno la meglio sui Golden State Warriors per 103 a 102, dove la gara si è decisa solamente nei minuti finali, risultando una bellissima partita, veramente combattuta.

Con il successo odierno i Timberwolves sperano ancora di entrare nei playoff, anche se il cammino è in salita, mentre per i Warriors si conferma il brutto momento di forma della propria squadra, dove gli Warriors stanno trascorrendo un momento difficile, e pare che senza Kevin Durant questa squadra faccia veramente molta fatica.

Per i Mimnesota Timberwolves Andrew Wiggins mette a referto 24 punti e 4 rimbalzi, così come Karl – Anthony Towns segna 23 punti e 9 rimbalzi. Nei Warriors si distingue Klay Thompson, con 30 punti e 6 rimbalzi realizzati.

Gli Houston Rockets vincono in casa dei Chicago Bulls con un risultato netto – 115 a 94 – dominando dall’inizio alla fine il secondo tempo e costruendo un vantaggio abissale, irrecuperabile per i Bulls.

Negli Houston Rockets le prove da segnalare sono quelle di James Harden, con 19 punti, 13 assist e 7 rimbalzi, e Ryan Anderson che sigla la bellezza di 21 punti e 3 rimbalzi. Nei Chicago Bulls, invece, Dwyane Wade mette a referto 21 punti e 3 rimbalzi.

Gli Atlanta Hawks battono i Toronto Raptors in quella che probabilmente è stata la gara più incerta di tutta la stagione, con numerosissimi cambi di vantaggio e con la leadership che non è mai stata attribuibile a nessuna delle due squadre: negli ultimi minuti, però, gli Atlanta Hawks hanno avuto il polso saldo ed hanno portato a casa il successo, con il punteggio di 105 a 99 a proprio vantaggio.

Negli Hawks, Dennis Schroder mette a segno 26 punti, 6 rimbalzi e 5 assist mentre, nei Toronto Raptors, DeMar DeRozan sigla 28 punti, 8 rimbalzi e 6 assist.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Golden State Warriors non paiono riuscire fare proprio a meno di Kevin Durant: senza la ex stella di Oklahoma City i finalisti della scorsa stagione vengono sconfitti anche dai non esaltanti Minnesota Timberwolves. Il momento di difficoltà dei Warriors si acuisce sempre più, però anche i loro dirimpettai dell'altra Conference, i Cleveland Cavaliers, stanno soffrendo parecchio: è evidentemente un momento molto complicato per le squadre che guidano le rispettive classifiche, bisogna vedere cosa potranno fare nell'ultimo mese di stagione regolare, prima dell'inizio dei playoff.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!