Iscriviti

NBA. le partite di giovedì 16 marzo 2017

I Cleveland Cavaliers sconfiggono gli Utah Jazz e si difendono dagli assalti alla prima posizione di Wizards e Celtics. Nessun problema per i Golden State Warriors contro gli Orlando Magic.

Basket
Pubblicato il 17 marzo 2017, alle ore 10:20

Mi piace
7
0
NBA. le partite di giovedì 16 marzo 2017
Pubblicità

Nella notte della NBA si sono disputate sei partite. I Cleveland Cavaliers hanno affrontato gli Utah Jazz in una sfida molto affascinante.

Effettivamente la gara ha riservato molti colpi di scena, il risultato ha cambiato padrone per molte volte, anche nei minuti finali, anche se nel momento decisivo della gara i Cavaliers hanno avuto quel qualcosa in più per vincere, avendo lo spunto decisivo per vincere la gara con il punteggio di 91 a 83, sconfiggendo dei Jazz comunque positivi e molto in forma.

Nei Cleveland Cavaliers LeBron James mette a segno 33 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, con Kyrie Irving che segna 21 punti, 4 assist e 4 rimbalzi; nei Jazz, Rudy Gobert porta a casa 20 punti e 19 rimbalzi.

I Golden State Warriors non hanno alcun problema a sconfiggere gli Orlando Magic: fin dal primo quarto i padroni di casa prendono un vantaggio di quattordici punti, che non farà che incrementare nel corso dei parziali successivi, fino ad arrivare al gran finale, dove i Warriors vincono con trenta punti di vantaggio per 122 a 92. Nei Golden State Warriors si sottolineano le prove di Klay Thompson – 29 punti – e Stephen Curry – 28 punti -, mentre negli Orlando Magic nessuno spicca in una gara estremamente negativa per tutti i singoli della franchigia della Florida.

Gli Oklahoma City Thunder, con sorprendente facilità, vincono in quel di Toronto contro dei Raptors estremamente negativi, che non riescono ad avere il piglio delle scorse stagioni: la sconfitta è totale, i Thunder dominano dall’inizio alla fine incrementando sempre più il proprio vantaggio e vincono la gara con il punteggio di 123 a 102.

Russell Westbrook mette a segno l’ennesima tripla doppia stagionale, inanellando 24 punti, 16 assist e 10 rimbalzi, mentre Victor Oladipo segna 23 punti e 5 rimbalzi. Nei Raptors DeMar DeRozan mette a referto 22 punti, 3 assist e 3 rimbalzi.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers si riprendono dal momento non positivo che stavano vivendo e portano a casa una vittoria veramente importante per conservare la prima posizione nelle Conference di competenza. Se dovessimo assistere alla terza finale di fila identica per tre stagioni consecutive, cosa che non succedeva dai tempi dei grandi classici tra Celtics e Lakers, avremmo probabilmente dei Warriors favoriti ma che, come l'anno scorso, rischiano di soccombere al cospetto del big three dei Cavaliers formato da LeBron James, Kyrie Irving e Kevin Love.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!