Iscriviti

NBA, le partite di domenica 12 marzo 2017

I Cleveland Cavaliers perdono anche a Houston e la loro prima posizione è sempre più in discussione: con questa sconfitta, infatti, i Cavaliers si espongono all'assalto dei Wizards e dei Celtics.

Basket
Pubblicato il 13 marzo 2017, alle ore 13:16

Mi piace
6
0
NBA, le partite di domenica 12 marzo 2017
Pubblicità

Nella notte della NBA di domenica 12 marzo 2017 si sono disputate sei partite: ecco l’analisi dello stato di forma delle squadre ad un mese dall’inizio dei playoff.

I Boston Celtics sconfiggono i Chicago Bulls con il punteggio di 100 a 80: per i Boston Celtics è una vittoria importantissima, che permette loro di avvicinarsi alla prima posizione della Eastern Conference, ponendosi come una delle formazioni più in forma. I Chicago Bulls, invece, rischiano, come la scorsa stagione, di rimanere incredibilmente fuori dalla zona dei playoff.

I Brooklyn Nets vincono il derby newyorkese contro i New York Knicks, che vincono con il punteggio di 120 a 112: i Nets sono già fuori dai playoff, e nonostante questa vittoria, probabilmente concluderanno il loro campionato all’ultimo posto della classifica generale della NBA;: per i New York Knicks è l’ennesimo disastro ed i playoff si allontanano sempre di più.

Gli Indiana Pacers vincono una gara molto emozionante contro i Miami Heat: la sfida si è decisa solamente nei momenti finali dell’incontro ed ha visto prevalere i Pacers per un soffio sugli Heat. Per i Pacers è una vittoria importante che consolida la loro posizione al sesto posto della Eastern Conference, anche se dovranno lottare ancora molto per difenderla dagli assalti di altre squadre, come gli Heat, ancora in coda per qualificarsi.

I Portland Trail Blazers sconfiggono i Phoenix Suns per 112 a 101. Per i Trail Blazers c’è ancora la possibilità di entrare nei playoff, mentre per i Phoenix Suns la postseason sarà solamente un sogno.

Gli Houston Rockets sconfiggono i Cleveland Cavaliers: questi ultimi si espongono all’assalto degli Washington Wizards e dei Boston Celtics, che aspirano al primo posto della classifica, mentre gli Houston Rockets vogliono conservare il terzo posto nella Western Conference.

I Philadelphia 76ers sconfiggono i Los Angeles Lakers a casa loro, conservando ancora un minimo di speranza di entrare nella zona playoff della Eastern Conference, mentre i Lakers sono fuori da ogni discorso per la postseason.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Gli Houston Rockets consolidano sempre di più la loro posizione nella zona playoff della Western Conference: con il terzo posto hanno sempre più possibilità di superare il primo turno e cercare di fare qualche sorpresa alle grandi nelle semifinali della Western Conference, grazie alle grandi prestazioni di James Harden. Per i Cleveland Cavaliers invece stanno attraversando un momento difficilissimo e stanno lasciando aperta una porta per i Boston Celtics e per i Washington Wizards, che potrebbero rubare loro la prima posizione nella Conference.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!