Iscriviti

NBA, le partite della notte di mercoledì 1 marzo 2017

I San Antonio Spurs battono di misura gli Indiana Pacers in una sfida veramente elettrizzante; i Denver Nuggets sconfiggono i Milwaukee Bucks grazie ad una grande prestazione di Danilo Gallinari.

Basket
Pubblicato il 2 marzo 2017, alle ore 10:27

Mi piace
8
0
NBA, le partite della notte di mercoledì 1 marzo 2017
Pubblicità

In NBA, nella notte di mercoledì 1 marzo 2017 si sono disputate undici partite. La sfida tra i San Antonio Spurs e gli Indiana Pacers prometteva spettacolo, ed infatti non ha tradito le attese.

Gli Spurs hanno vinto solamente di misuta, per 100 a 99, una gara dai mille ribaltamenti di fronte, dove i Pacers hanno tentato di tutto per sconfiggere gli Spursa, ma dopo tutto i padroni di casa hanno avuto la meglio ed hanno vinto la gara con merito. Negli Spurs, Kawhi Leonard mette insieme una doppia doppia da 31 punti e 10 rimbalzi, David Lee segna 18 punti e 5 rimbalzi. Negli Indiana Pacers Paul George segna 22 punti e 6 rimbalzi.

I Denver Nuggets hanno la meglio nella gara in casa dei Milwaukee Bucks con una gara condotta all’inizio alla fine: in questo tour in trasferta i Nuggets stanno confermando sempre più il loro ottavo posto nella Western Conference, grazie a grandi prestazioni di squadra ed a una continuità di risultati difficilmente in stagione. Nei Nuggets, vincenti per 110 a 98, Danilo Gallinari mette insieme una grande prova da 22 punti e 5 rimbalzi, risultando il migliore della sua squadra, mentre nei Bucks, Khris Middleton segna 21 punti, 5 assist e 5 rimbalzi.

I Boston Celtics battono i Cleveland Cavaliers, portandosi sempre più vicino ai loro avversari, che ultimamente non stanno trascorrendo un buon periodo di forma: con il 103 a 99 i Celtics si aggiudicano una gara bellissima e combattuta. Nei Boston Celtics a guidare il tabellino è, come sempre, Isaiah Thomas con 31 punti e 5 assist inanellati in una prestazione da vero leader.

Gli Houston Rockets battono dei Los Angeles Clippers sempre più in crisi, con un 122 a 103 molto netto, dominando totalmente il secondo tempo della gara, rinforzando sempre di più la loro terza posizione nella Western Conference. Per i Rockets, James Harden mette a segno 26 punti, 9 assist e 3 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Boston Celtics stanno seriamente insidiando la prima posizione nella Eastern Conference nei Cleveland Cavaliers: la vittoria nello scontro diretto conferma il grande stato di forma dei verdi di Boston che, se dovessero scalzare i Cavaliers dal primo posto, compirebbero una grande impresa, una delle sorprese più grosse di questa stagione. I ribaltamenti dei valori di forza non sono molto previsti in questo campionato, almeno nella lunghissima regular season, ma i Celtics stanno assolutamente meritando quanto la classifica della NBA sta esprimendo e per questo sarà interessante seguire da qui a fine stagione il cammino dei verdi bostoniani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!