Iscriviti

NBA, le gare di venerdì 24 febbraio 2017

I San Antonio Spurs annientano i Los Angeles Clippers; la sfida di alta quota ad Est tra i Toronto Raptors ed i Boston Celtics è vinta dai padroni di casa. Denver vince e rinsalda l'ottava posizione.

Basket
Pubblicato il 25 febbraio 2017, alle ore 12:42

Mi piace
10
2
NBA, le gare di venerdì 24 febbraio 2017
Pubblicità

Nella notte della NBA di venerdì 24 febbraio 2017 si sono disputate 10 partite.

I San Antonio Spurs sconfiggono i Los Angeles Clippers per 105 a 97 dopo una gara molto equilibrata: per i Clippers è già la seconda sconfitta consecutiva dopo quella dell’altra sera contro i Warriors, mentre per San Antonio comincia bene il rientro dall’All Star Game.

Nei San Antonio Spurs, Kawhi Leonard mette a segno 21 punti, 6 assist e 3 rimbalzi nella solita prova solida da lui messa in campo, mentre Tony Parker inanella 17 punti e 3 assist. Nei Clippers, Blake Griffin mete a segno 29 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, purtroppo inutili per la causa della propria squadra.

I Toronto Raptors hanno la meglio sui Boston Celtics nel big match della Eastern Conference: tra le due franchigie c’è stata grande competizione, e la partita è stata davvero emozionante perchè i Raptors hanno conquistato il successo solamente durante lo sprint finale – 107 a 97 – caratterizato per i Raptors dalla super prestazione di DeMar DeRozan, che mette insieme 43 punti, 5 assist e 5 rimbalzi; nei Boston Celtics, invece, Isaiah Thomas infila 20 punti, 5 assist e 3 rimbalzi.

I Denver Nuggets sconfiggono i Brooklyn Nets fanalino di coda ed avanzano ancora di una vittoria verso l’ottavo posto della Western Conference, in una gara dominata dal primo all’ultimo minuto, senza fatica contro un avversario senza alcun obiettivo di classifica. Nei Nuggets Gary Harris mette a segno 25 punti, mentre Danilo Gallinari ne mette insieme ben 20.

I Philadelphia 76ers non si arrendono all’idea di non poter fare i playoff e battono i Washington Wizards, in grandissima forma prima della pausa, con il punteggio di 120 a 112. Per i 76ers ci sono ancora sei vittorie di distacco dai playoff, ma le speranze non finiscono qui, vista la grinta di questa squadra molto giovane.

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Toronto Raptors, con i Boston Celtics e i Washington Wizards, stanno inseguendo il secondo posto nella Eastern Conference, dietro gli irraggiungibili Cleveland Cavaliers. La competizione è molto aperta a qualunque risultato, ed il secondo posto è molto importante perchè "spianerebbe" la strada verso la probabile finale di Conference contro i Cavaliers. Siccome l'obiettivo ha grande importanza, le tre franchigie, assieme ad Atlanta che potrebbe rientrare nel giro, daranno vita ad una grande competizione che accenderà molto interesse negli appassionati di basket nell'ultimo mese e mezzo di gare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!