Iscriviti

NBA, 29 marzo 2017: Westbrook da record, tripla doppia da 57 punti

Russell Westbrook sembra inarrestabile, la sua corsa verso il titolo da MVP prosegue: stavolta marca 57 punti in una tripla doppia da record, con cui i Thunder sconfiggono i Magic.

Basket
Pubblicato il 30 marzo 2017, alle ore 11:19

Mi piace
5
0
NBA, 29 marzo 2017: Westbrook da record, tripla doppia da 57 punti
Pubblicità

Nella notte della NBA di mercoledì 29 marzo 2017 si sono disputate dieci partite. L’attenzione è stata forzatamente puntata sulla sfida tra gli Orlando Magic e gli Oklahoma City Thunder.

Gli ospiti dell’Oklahoma vincono per 114 a 106 dopo aver rimontato 21 punti di svantaggio e vincono soprattutto grazie ad una prova senza limiti di Russell Westbrook, che marca un record impressionante con una tripla doppia da record che conta 57 punti, 13 rimbalzi e 11 assist. Negli Orlando Magic, Evan Fournier segna 24 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.

I Golden State Warriors vincono il super big match della nottata contro i San Antonio Spurs, nella lotta per la leadership della Western Confeence: i Warriors vincono nel secondo tempo una gara vinta con una bella rimonta e trionfano per 110 a 98. Nei Golden State Warriors, Stephen Curry marca 29 punti, 11 assist e 3 rimbalzi mentre, nei San Antonio Spurs, Kawhi Leonard mette a segno 19 punti, 7 rimbalzi e 5 assist.

I Milwaukee Bucks fermano i Boston Celtics capoclassifica della Eastern Conference in una gara tiratissima e vincono per 103 a 100, dando la possibilità ai Cleveland Cavaliers di riprendersi la prima posizione ad Est. I Milwaukee Bucks fanno registrare la bella prova di Giannis Antetokounmpo, che segna 22 punti, 9 rimbalzi e 3 assist. Nei Celtics, invece, il migliore è Isaiah Thomas, con 32 punti, 5 rimbalzi e 4 assist.

I Los Angeles Clippers vincono una bellissima partita contro i Washington Wizards – per 133 a 124 – grazie alla grande prova di JJ Redick che segna 31 punti.
Gli Utah Jazz vincono sul parquet dei Sacramento Kings per 112 a 82 con una vittoria prorompente ed una grande prestazione. I Charlotte Hornets vincono per 110 a 106 contro i Toronto Raptors e si avvicinano alla zona playoff.

Nelle altre partite, i Miami Heat vincono sul parquet dei New York Knicks per 105 a 88; i Memphis Grizzlies battono gli Indiana Pacers per 110 a 97; gli Atlanta Hawks ottengono il successo in casa dei Philadelphia 76ers per 99 a 92; infine, i New Orleans Pelicans battono i Dallas Mavericks per 121 a 118.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Russell Westbrook è veramente devastante in questa stagione e con la tripla doppia da record marcata contro gli Orlando Magic con il fenomenale punteggio di 57 punti, 13 assist e 11 rimbalzi, porta alla vittoria gli Oklahoma City Thunder praticamente da solo. Con queste grandi prestazioni individuali, Russell Westbrook potrebbe davvero guidare la propria squadra a traguardi impensabili, costituendo la vera variabile impazzita dei prossimi playoff: nessuno può veramente fermare questo Westbrook in forma straordinaria, perciò i Thunder possono davvero raggiungere qualsiasi obiettivo in questa stagione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!