Iscriviti

NBA, 12 aprile 2017: la stagione si chiude con 14 partite.

Indiana e Chicago conquistano le ultime due posizioni disponibili per i prossimi playoffs. Miami rimane a bocca asciutta. I Boston Celtics conquistano la prima posizione ad Est, mentre i Cavaliers arrivano secondi.

Basket
Pubblicato il 13 aprile 2017, alle ore 11:59

Mi piace
5
0
NBA, 12 aprile 2017: la stagione si chiude con 14 partite.
Pubblicità

Nella notte della NBA di mercoledì 12 aprile 2017 si sono disputate le ultime 14 partite della regular season.

Per quanto riguarda la Eastern Conference, gli Indiana Pacers – 42 vinte, 40 perse – sconfiggono gli Atlanta Hawks – 43 vinte, 39 perse – per 104 a 86 e vanno ai playoffs con la setttima posizione ad Est; gli Hawks concludono come quinti ad Est. I Chicago Bulls – 41 V, 41 P – devastano i Brooklyn Nets – 20 V, 62 P – per 112 a 73 e vanno ai playoffs con l’ottava posizione, mentre i Nets concludono mestamente ultimi la regualr season.

I Miami Heat – 41 V, 41 P – vincono contro i Washington Wizards – 49 V, 33 P – per 110 a 102 ma rimangono fuori dalla postseason, mentre i Wizards sono quarti ad Est. 
I Boston Celtics – 53 V, 29 P – vincono contro i Milwaukee Bucks – 42 V, 40 P -, conquistando la prima posizione nella Eastern Conference; i Milwaukee Bucks, invece, accedono ai playoffs con la sesta posizione.

I Toronto Raptors – 50 V, 32 P – chiudono terzi ad Est e sconfiggono per 98 a 83 in trasferta i Cleveland Cavaliers – 51 V, 31 P-, che si devono accontentare della seconda posizione nella Eastern Conference.

Nella Western Conference, invece, i Los Angeles Clippers – 51 V, 31 P- sconfiggono per 115 a 95 i Sacramento Kings – 32 V, 50 P -, conquistando la quarta posizione in classifica; i Kings sono fuori da tutto.
Gli Utah Jazz – 51  V, 31 P – si confermano in quinta posizione ad Ovest, vincendo con il punteggio di 101 a 97 contro i San Antonio Spurs – 61 V, 21 P -, che concludono la regular season al secondo posto della loro Conference.

I Golden State Warriors – 67 V, 15 P – ottengono la prima posizione della Western Conference ed il fattore campo nella postseason, battendo per 109 a 94 i Los Angeles Lakers – 26 V, 56 P -, fuori dai playoffs.
Gli Houston Rockets – 55 V, 27 P – chiudono terzi ad Ovest battendo i deludenti Minnesota Timberwolves – 31 V, 51 P – per 123 a 118. 
I Denver Nuggets – 40 V, 42 P – sono fuori dalla postseason, ma vincono contro gli Oklahoma City Thunder – 47 V, 35 P – per 111 a 105: i Thunder chiudono sesti nella Western Conference.

I Dallas Mavericks – 32 V, 50 P – sono fuori da tutto, ma vincono in casa dei settimi della Western Conference, i Memphis Grizzlies – 43 V, 39 P – per 100 a 93. 
I New Orleans Pelicans – 34 V, 48 P – vincono in casa dei Portland Trail Blazers – 41 V, 41 P – per 103 a 100: i Pelicans non disputeranno la postseason, mentre i Trail Blazers chiudono ottavi in classifica.

Gli Orlando Magic – 29 V, 53 P – battono i Detroit Pistons – 37 V, 45 P – per 113 a 109, ma entrambi non disputeranno i playoffs; infine, i New York Knicks – 31 V, 51 P – vincono per 114 a 113 contro i Philadelphia 76ers – 28 V, 54 P – ma entrambe le compagini sono fuori da tutto.

Le partite del primo turno dei playoffs

Eastern Conference

Boston Celtics (1) – Chicago Bulls (8)

Cleveland Cavaliers (2) – Indiana Pacers (7)

Toronto Raptors (3) – Milwaukee Bucks (6)

Washington Wizards (4) – Atlanta Hawks (5)

Western Conference

Golden State Warriors (1) – Portland Trail Blazers (8)

San Antonio Spurs (2) – Memphis Grizzlies (7)

Houston Rockets (3) – Oklahoma City Thunder (6)

Los Angeles Clippers (4) – Utah Jazz (5)

Altri video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Boston Celtics sono sorprendentemente primi nella Eastern Conference sorpassando i Cleveland Cavaliers, in netto calo in questa parte della regular season; ai playoffs, probabilmente, non assisteremo a sorprese nel primo turno per queste due squadre ma, dal turno successivo, le cose potrebbero diventare molto più complicate di quanto sembri, visto che potrebbero affrontare avversari molto più forti e competitivi degli Indiana Pacers e dei Chicago Bulls, le squadre che si opporranno al primo turno della Easten Conference.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!