Iscriviti
scrivi

NBA, 11 aprile 2017: Charlotte e Phoenix chiudono fuori dai playoff

Charlotte Hornets e Phoenix Suns concludono la regular season con poche soddisfazioni ed i playoff visti da molto lontano. Domani le altre ventotto franchigie concluderanno la regular season con tutti i verdetti per i playoff.

Basket
Pubblicato il 12 aprile 2017, alle ore 22:44

Mi piace
6
Preferiti
0
NBA, 11 aprile 2017: Charlotte e Phoenix chiudono fuori dai playoff
Pubblicità

Nella notte della NBA di martedì 11 aprile 2017 si sono disputate cinque partite. Gli Atlanta Hawks battono i Charlotte Hornets per 103 a 76 con una prova che lancia gli Hawks al quinto posto della classifica della Eastern Conference.

Per gli Hawks, Dwight Howard mette a segno 19 punti e 12 rimbalzi, mentre i Charlotte Hornets – 36 vittorie e 46 sconfitte – sono usciti da molto dalla zona playoff, per una stagione che è risultata molto deludente.

I Sacramento Kings mettono sotto scacco i Phoenix Suns con il punteggio schiacciante di 129 a 104, anche se entrambe le formazioni non disputeranno la postseason. Per i Phoenix Suns – 24 vittorie e 58 sconfitte – si conclude la regular season, per una stagione che poteva vederli in forte crescita, ed invece i Suns sono stati una delle peggiori squadre di tutta la stagione NBA.

Gli Oklahoma City Thunder sconfiggono per un soffio – 100 a 98 – i Minnesota Timberwolves: con Russell Westbrook a riposo, i Thunder si sono comunque imposti contro una squadra pimpante e giovane, ma troppo incostante nell’ottenere risultati positivi.

I Denver Nuggets vincono in casa dei Dallas Mavericks per 109 a 91: ai Nuggets aumentano i rimpianti per un ottavo posto sfumato proprio nelle ultime giornate e, con questa bella vittoria, hanno certificato che sarebbero stati una formazione più che degna di disputare i playoff, anche se Denver ha perso molte gare-chiave in questa stagione.

I Los Angeles Lakers vincono una partita fra due formazioni fuori dai playoff e lontano dalla postseason, contro i New Orleans Pelicans, con il risultato di 108 a 96. Nelle due formazioni sono molti i giocatori che promettono di dire molto nella prossima stagione: Davis e Cousins per i Pelicans, i giovani Russell, Randle, Clarkson e Nance Jr. per i Los Angeles Lakers.

Altre notizie interessanti
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - I Charlotte Hornets ed i Phoenix Suns con le gare di stanotte concludono la regular season senza l'ambito traguardo della qualificazione ai playoff: specialmente per gli Hornets, questo è un risultato veramente deludente. Nella notte di domani si disputeranno le ultime 14 gare della stagione regolare, e le squadre che hanno un grande interesse a conquistare qualche posizione importante nella zona playoff devono sudare ancora per una notte, nell'ottantaduesima partita della stagione, per raggiungere e soddisfare i propri obiettivi e quelli dei loro tifosi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!