Iscriviti

Nuova MINI, la terza generazione della citycar posh

Più grande nelle dimensioni e nelle tecnologie, arriva la terza generazione della nuova MINI. Disponibile dalla primavera 2014 a partire da 20.700 €, promette di mantenere le caratteristiche chic che la hanno resa un modello di grande successo

Auto
Pubblicato il 25 novembre 2013, alle ore 09:45

Mi piace
0
0
Nuova MINI, la terza generazione della citycar posh
Pubblicità

È stata presentata a Oxford lo scorso 18 novembre la nuova MINI, compatta premium cambiata nelle forme e cresciuta nelle dimensioni (la lunghezza è superiore di 98 mm rispetto al modello precedente), tanto da far sussurrare alla stampa specializzata che tanto mini più non è.

L’incremento delle dimensioni porta la lunghezza totale a 3,82 m e garantisce una migliore abitabilità dell’interno, finalmente in grado di ospitare 4 persone senza eccessivi compromessi. Anche il bagagliaio, noto punto dolente della piccola anglo-tedesca, cresce nella cubatura e arriva a un volume di 211 litri. Le novità non si limitano ai volumi o all’estetica esterna, anche dentro i cambiamenti sono numerosi, a partire dallo spostamento del tachimetro dal centro della plancia all’area di fronte al guidatore.

Tutti nuovi i motori

Tutti e tre i motori disponibili al lancio sono nuovi e dotati di tecnologia MINI TwinPower Turbo. La MINI Cooper è equipaggiata con un 1.5 benzina a tre cilindri da 136 CV, la MINI Cooper S invece sfoggia un quattro cilindri da 2 litri e 192 CV di potenza massima e 280 Nm di coppia disponibile già da 1.250 giri/min. Sul fronte del Diesel c’è la MINI Cooper D con motore 1.5 tre cilindri da 116 CV. Il cambio offerto di serie è un nuovo manuale a sei rapporti, ma tutte le versioni possono montare in opzione un cambio automatico a sei rapporti.

Alla ricerca del go-kart feeling

La configurazione delle sospensioni rimane tendenzialmente invariata rispetto alla versione precedente, per conservare il go-kart feeling caratteristico del modello. Davanti c’è un rinnovato asse McPherson con braccio oscillante in alluminio e supporto degli assali e bracci trasversali in acciaio altamente resistente, mentre l’asse posteriore è un multilink in lega leggera ottimizzato con geometria a basso ingombro. Il servosterzo è elettromeccanico ed equipaggiato di serie con Servotronic. I cerchi in lega di serie per la MINI Cooper e Cooper D sono da 15 pollici, mentre la Cooper S offre i 16 pollici di serie; come optional è possibile scegliere cerchi in lega fino a 18 pollici di diametro.

Novità nell’elettronica di bordo

La nuova MINI si presenta con un’offerta nettamente ampliata di sistemi di assistenza del guidatore: sono disponibili in opzione il MINI Head-Up-Display, il Driving Assistant con regolazione attiva della velocità su base di telecamera, avvertimento di rischio di tamponamento e di persone con funzione decelerante, l’High Beam Assistant, il riconoscimento della segnaletica stradale ed il Park Assistant con telecamera di retromarcia.

Debutto in primavera, già disponibili i prezzi

Il lancio ufficiale della nuova MINI avverrà nella primavera 2014, ma la Casa ha già comunicato i prezzi di listino delle tre varianti disponibili al debutto. Per portarsi a casa la nuova MINI Cooper saranno necessari 20.700 €, ne serviranno invece 21.950 € per la Cooper D e 24.950 € per la Cooper S. Lunghissima la lista di accessori, che come al solito permettono di personalizzare sia nei colori, che nei materiali esterno ed abitacolo della propria MINI.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!