Iscriviti

Lungo viaggio in auto con bimbo a bordo? Ecco alcuni consigli

Ecco qualche consiglio per chi deve partire per le vacanze in auto con bambini a bordo. Seggiolini omologati, fissaggio dei bagagli e tendine che schermano il sole

Auto
Pubblicato il 10 luglio 2017, alle ore 10:34

Mi piace
18
0
Lungo viaggio in auto con bimbo a bordo? Ecco alcuni consigli
Pubblicità

Quando i passeggeri che portiamo a bordo sono dei bambini, al di là della lunghezza del viaggio, ci sono alcuni accorgimenti da avere e norme da rispettare.
La legge prescrive dei sistemi di sicurezza specifici, come i seggiolini, se a bordo delle auto ci sono dei bambini.

Non spiega fino a che età viene applicata la normativa, ma indica che da pochi mesi a 150 centimetri di altezza sono considerati “bambini”, dopodiché c’è l’obbligo, come per gli adulti, di indossare le cinture di sicurezza anche se ci si trova sul sedile posteriore.

Seggiolini

I seggiolini ed eventuali altri dispositivi che l’attuale normativa richiede devono essere omologati con la sigla ECE R 44/03, è bene diffidare di tutto ciò che viene offerto senza la sigla perché di bassa qualità, come anche il riutilizzo di vecchi seggiolini che hanno già fatto il loro servizio e possono non essere più a norma perché “sfiniti”. La ‘vita tecnica’ dei seggiolini, se obsoleta, può compromettere la tenuta delle cinghie e delle fibbie e per questo diventa pericolosa. Ci sono negozi, anche web, specializzati nella vendita di seggiolini e nel fornire istruzioni sul loro montaggio.

In caso di non rispetto della normativa la multa può arrivare fino a 323 euro.

Schermatura del sole

Ben sistemato il bambino nel proprio seggiolino è bene tenere conto del sole che arrivando dal finestrino gli colpisce il volto. Spesso, soprattutto se il tragitto è breve, come il viaggio da casa a scuola, si trascura questo particolare che tutti conosciamo come estremamente fastidioso eppure facilmente risolvibile fissando con ventose, al vetro, delle tendine.

I bagagli

Il carico a bordo dell’auto deve essere ben fissato con reti e cinghie per bagagli. Quando si utilizza lo spazio in verticale è bene separarlo utilizzando griglia o barre metalliche apposite. Passeggini e carrozzine che solitamente si mettono sopra ai bagagli rischiano, se non sono ben fissate, in caso di frenata brusca e improvvisa, di diventare dei veri e propri proiettili pericolosi per tutti i passeggeri e non solo per i bambini.

Sempre a portata di mano

Per affrontare un lungo viaggio non devono mancare i giochi e i libri, le salviette detergenti, i fazzolettini, un sacchetto per l’immondizia, il cambio completo, i pannolini, il materassino usa e getta per fasciatoio, il biberon, acqua e qualcosa da mangiare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Marilena Carraro - Spesso il viaggio per raggiungere la meta delle vacanze è irritante tanto da compromettere la buona riuscita delle stesse. Diciamocelo, tutti abbiamo una o più vacanze ricordate non per le bellezze dei monti e dei mari, non per la distensione o la visita alle città d'arte, ma proprio per la scomodità del viaggio. Spesso i bambini non dicono cosa dà loro fastidio e piangono esprimendo così il loro malessere. Forse è il caso di ascoltarli!

Lascia un tuo commento
Commenti
Beniamino Guerra

11 luglio 2017 - 09:08:48

È sempre preferibile avere ogni accortezza , noi e ci sentiamo strani figuriamoci !!

0
Rispondi