Iscriviti

Kia Stonic, in anteprima la crossover cittadina compatta ma spaziosa

La casa automobilistica sud-coreana Kia ha annunciato, nel corso di un'anteprima tenutasi ad Amsterdam, la sua nuova crossover cittadina, la Kia Stonic, compatta ma spaziosa, con motorizzazioni tradizionali a trazione anteriore, e infotainment da 7 pollici.

Auto
Pubblicato il 21 giugno 2017, alle ore 10:06

Mi piace
15
0
Kia Stonic, in anteprima la crossover cittadina compatta ma spaziosa
Pubblicità

Nel corso di un’anteprima tenutasi ad Amsterdam, la casa automobilistica coreana Kia, controllata del gruppo Hyundai, ha anticipato la sua crossover compatta a vocazione cittadina, la Kia Stonic, che verrà – poi – esibita e messa a contatto del pubblico in occasione del Salone dell’auto di Francoforte, a Settembre.

La Kia Stonic ha delle forme piuttosto muscolari ed aggressive, frutto del centro di design europeo, con un montante posteriore assai spesso che inclina molto il lunotto, mentre le scocche laterali presentano lunghe nervature che ne percorrono l’estensione: il muso anteriore esibisce la griglia a forma di naso di tigre che continua, idealmente, ai lati nei gruppi ottici: notevole la presa d’aria bassa, che assolve anche al compito di migliorare l’aderenza del veicolo al terreno.

Ovviamente, la compattezza della Kia Stonic non corrisponde a scarso spazio: il veicolo è lungo circa 415 cm ed ospita un vano bagagli da 352 litri che, grazie al doppio fondo scalabile, si mostra ancor più versatile e capiente. L’interno, oltre a un pannello comandi dalle linee moderne, presenta – sopra la zona comandi per il climatizzatore – un infotainment touch da 7 pollici, capace di interagire con gli smartphone grazie ad Android Auto e Apple CarPlay.

A livello propulsivo, la Kia Stonic (il nome è una crasi di Speedy, veloce, e Tonic, vigoroso) è un classico caso di nomen omen, dacché si – sotto il cofano – annovera buone unità propulsive termodinemiche, sia a benzina (dall’1.2 a 84 cavalli vapore per neopatentati all’1.0 turbo con potenza a 120 cv, passando per l’1.4 con 100 cavalli vapore), che diesel (1.6 con 110 cavalli vapore): entro un paio di anni, però, dovrebbe arrivare anche la versione ibrida con motorino elettrico da 48 volt. Tutte le versioni hanno la trazione anteriore, il sistema Stop&Star (utile nelle frequenti fermate ai semafori), ed il cambio meccanico a 6 marce ma, entro un anno e mezzo, dovrebbe arrivare quello Dct a 7 rapporti. 

In tema di personalizzazioni, la Kia Stonic – dall’estetica spiccatamente bicolore e con scocca basata su oltre il 50% di acciai ad elevata resistenza – può vantare fino a 20 combinazioni possibili, in tandem con le 5 tonalità previste per tettuccio. Nelle varianti più costose, saranno presenti anche sistemi tecnologici di assistenza alla guida, tra cui la frenata automatica.

Dotata di garanzia da 150 km (o 7 anni), Kia Stonic sarà pre-ordinabile a Luglio, e messa a disposizione dei saloni a partire da Ottobre, con prezzi che oscilleranno da 16.000 a 22.000 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Davvero bella la Kia Stonic: i miniSUV muscolari come quest'esemplare hanno un'aria sia solida che aggressiva e scattante e, nello specifico, il nuovo crossover cittadino della Kia ha proprio queste peculiarità, grazie al design, ai materiali costruttivi, ed ai motori scelti. Mi sarei aspettato un po' più di tecnologia a bordo, nelle versioni base: tuttavia, l'infotainment c'è sempre, e fa la sua parte nel ridurre le distrazioni alla guida del conducente. Buono, infine, il range di prezzi a cui verrà proposta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!